Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'obiettivo resta il posto Champions

Rammarico Napoli, Dzemaili: "Ora agguantare la Lazio"


.

Rammarico Napoli, Dzemaili: 'Ora agguantare la Lazio'
26/03/2012, 14:03

E' un Blerim Dzemaili con il sorriso a metà quello che ha fine gara ha commentato il pareggio per 2-2 tra Napoli e Catania. Lo svizzero si è presentato nella zona mista scuro in volto. Neanche la centesima presenza in massima serie, condita da uno splendido gol di destro da fuori area, sono riusciti a dargli il sorriso. E il raccarico di Dzemaili è tutto espresso nelle sue parole: “Dopo il 2-0  - ha detto il mediano dei partenopei - abbiamo mollato ma non doveva succedere. Peccato perdere due punti in questo modo. Conoscevamo la loro forza e abbiamo subito due gol su palla inattiva. Era la mia centesima gara in Serie A, ma festeggio solo a metà. Peccato per il palo di Pandev, non ci è andata bene, avremmo potuto chiudere la partita e giocare con tranquillità, far girare la palla, abbiamo sbagliato. Stanchezza? Per me non si tratta di stanchezza, dobbiamo restare concentrati sui calci piazzati fino al 90°”. Chisura con un obiettivo fisso: "La Lazio è a tre punti di distanza - ha proseguito Dzemaili - e puntiamo ad agguantare il terzo posto".

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©