Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

POLEMICA VIA TWITTER

Rapinata la donna del Pocho. "Via da Napoli"


Rapinata la donna del Pocho. 'Via da Napoli'
27/11/2011, 11:11

E sono tre: dopo la famiglia Hamsik e quella Cavani ecco la terza vittima, la fidanzata del Pocho Lavezzi, Yanina Screpante, vittima nella giornata di ieri di una rapina a mano armata. Alla donna è stato sottratto un rolex.
 Le polemiche però non si fermano al brutto episodio. La donna infatti poco dopo ha commentato l'accaduto con un messaggio sul social network Twitter: "Despues dicen q en Argentina hay inseguridad.. Napoli ciudad de mierda.. Me acaban de robar el reloj a mano armada!!!”, ovvero “Dopo dicono che in Argentina c’è insicurezza…Napoli città di merda…mi hanno rubato l’orologio a mano armata!”.
La frase ha scatenato i commenti di alcuni ragazzi napoletani, subito intervenuti per difendere la città.
"Poteva succederti ovunque. Modera le parole. Solo a Napoli il tuo fidanzato è un Dio".
Secca la risposta della Screpante:  “No me interesa, si a mi me pasaba algo, mi fidanzato se va de aca. Y no me interesa ser un Dios!”, ovvero “Non mi importa, se mi succede qualcosa, il mio fidanzato se ne va da qua. E io non voglio essere un Dio."
Frasi che hanno fatto arrabbiare ma anche preoccupare i tifosi azzurri. Il tutto però, i messaggi contro la città ed il presunto addio del Pocho,  è scomparso dopo una mezz'ora come riferiscono alcuni ragazzi che hanno partecipato alla conversazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©