Sport / Vari

Commenta Stampa

Rari Nantes ko con la capolista


Rari Nantes ko con la capolista
14/03/2011, 15:03

Roma 2007 14
Rari Nantes Napoli 8
(2-2, 5-2, 2-2, 5-2)

AS Roma 2007: Onida, Moretti, Salvatori, Carbonetti 2, Simonelli 2, Colosimo 5 (2 rig), Ciavola, Turco 1, De Amicis 1, Rossi A., Botto, Di Santo 2, Re 1. All. Mercadanti.
Rari Nantes Napoli: Granato, Scarpato, Politelli, Maglitto 1, Di Iorio 1, Perna R. 4, Lepre 2 (1 rig), Grimaldi, D’Antonio, Vitri, Fiorentino, Medugno, Rotondo. All. Mollo.
Arbitro: Navarra.

Roma. La Rari Nantes Napoli esce sconfitta ma a testa alta dalla vasca della capolista Roma 2007. Seppur in una situazione di emergenza per le squalifiche del portiere titolare Brigante e degli attaccanti Salvi e Seddio, la formazione rarinantina è rimasta in partita contro la prima della classe fino all’inizio dell’ultimo parziale. Sul 9-7 la Roma ha impresso l’accelerazione decisiva e piazzato il break che ha chiuso la gara, terminata sul punteggio, bugiardo in verità, di 14-8.

“Abbiamo tenuto fino alla fine contro la capolista – commenta a fine gara il tecnico partenopeo Elios Marsili, che ha seguito la partita dalla tribuna in quanto squalificato – ho assistito a una prova di orgoglio dei ragazzi, sono stati tutti encomiabili. Abbiamo dimostrato ancora una volta che al di là della classifica siamo una squadra viva, l’amalgama c’è e che con un pizzico di sacrificio in più durante la settimana possiamo toglierci qualche soddisfazione. Nel girone di ritorno mi aspetto di fare bene soprattutto contro le “grandi” di questo girone, che aspettiamo tutte alla Scandone. Abbiamo una buona occasione giò sabato prossimo contro la Simply Sport Pescara. Possiamo ottenere un risultato positivo che ci aiuti a riportare in alto il morale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©