Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Dopo Juventus-Napoli

Razzismo, consumatori chiedono danni per offese a napoletani


Razzismo, consumatori chiedono danni per offese a napoletani
12/11/2013, 16:37

NAPOLI. "Offese ingiustificabili e vergognose, cori e striscioni discriminatori e razzisti, azioni illegali, violenze gratuite e pregiudizievoli contro i cittadini napoletani dai settori del Juventus Stadium con condotta antisportiva e responsabilita' oggettiva della societa' bianconera, che in tribunale deve rispondere adeguatamente per gli inqualificabili gesti e vergognosa moda dei suoi supporter: per questo i cittadini napoletani chiederanno un risarcimento per tutti i danni personali, all'immagine, esistenziali ed il buon nome dei tifosi napoletani, calcolato in via equitativa almeno in mille euro per ogni partenopeo offeso e danneggiato dall'inqualificabile tifoseria bianconera". L'iniziativa, seguita alla partita Juvetus-Napoli di domenica scorsa, e' dell'associazione 'Noiconsumatori.it-comitato valori dello sport', presieduta da Angelo Pisani. ''Ancora una volta - scrive Pisani in una nota - e' stato violentemente offeso il popolo partenopeo. Questo comportamento incivile ed antisportivo va sanzionato severamente colpendo anche nel portafoglio''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©