Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Reja ha scelto la tattica anti-Napoli


Reja ha scelto la tattica anti-Napoli
01/04/2011, 12:04

Domenica Edy Reja tornerà per la prima volta al San Paolo da avversario. Niente spazio ai sentimenti però; c'è una Champions da conquistare con la Lazio. Fervono i preparativi tattici del match, il cui copione da seguire, secondo il tecnico goriziano, sarà questo: "A Napoli, almeno all'inizio, faremo una gara molto chiusa, affidandoci alle ripartenze - riporta la Gazzetta - Cercheremo di contenere per non dare spazio alla squadra di Mazzarri: chi lo fa, finisce male".

Del resto si tratta di valorizzare la bontà del reparto arretrato biancoceleste, il secondo in assoluto del campionato ed il secondo anche nelle partite esterne, con sole 13 reti al passivo. Reja si dice convinto: "Abbiamo raggiunto un ottimo equilibrio difensivo, siamo sempre stati a +10 nel saldo tra gol fatti e segnati (ora a +11, ndr)". Sarà fondamentale far bene in trasferta: "Da qui alla fine giocheremo fuori casa cinque match - ha proseguito il mister degli aquilotti - Servirà molta personalità e fiducia nei nostri mezzi".

In vista della gara del San Paolo Reja sta provando il 4-1-4-1, con Brocchi davanti alla difesa per neutralizzare il temuto Hamsik. Un paio di dubbi da risolvere: il ballottaggio tra Garrido e Scaloni mentre dovrebbero giocare solo due tra Bresciano, Mauri ed Hernanes. Una cosa è certa: a Napoli non si può fallire.

Fonte: Goal.com

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©