Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Reja teme il Catania: "E' una squadra insidiosa"


Reja teme il Catania: 'E' una squadra insidiosa'
17/03/2012, 16:03

"Catania e' una squadra insidiosa, soprattutto tra le mura amiche. Una squadra molto equilibrata con grandi qualita' dal punto di vista tecnico. A noi il compito di giocare ad alti ritmi e ad alta intensita'. Quando abbiamo avuto questo atteggiamento abbiamo gran parte delle volte ottenuto risultato". C'e' bisogno di un segnale forte da parte della Lazio, dopo la brutta sconfitta casalinga con il Bologna e il tecnico Edy Reja lo sa bene e cerca di caricare i suoi per conservare il terzo posto. "Abbiamo grande rispetto di tutti, ma non dobbiamo avere timore di nessuno, perche' con la paura non si va da nessuna parte. Tutti sono alla caccia del terzo posto, a noi il compito di mantenerlo attraverso le vittorie, convinti delle nostre potenzialita' e dei nostri mezzi -spiega il tecnico biancoceleste- al di la' di infortuni o eventuali problematiche. Non bisognera' trascurare avversari come l'Udinese, ora che e' fuori dall'Uefa sara' concentrata sull'ultimo obiettivo rimasto, ma per valori assoluti e' il Napoli la squadra piu' temibile". Secondo Reja il Catania e' la rivelazione di quest'anno. "Credo di si, e' messa benissimo in campo. Con il playmaker basso, due cursori e due esterni rapidi e bravi nelle ripartenze. Bergessio davanti che e' molto bravo. Per caratteristiche sono messi nei posti giusti. Montella? L'ho detto l'anno scorso, mi piace per come imposta la squadra, per la pacatezza e la serenita' con cui affronta il lavoro. Riesce ad avere un buona rapporto con la squadra e appare determinato nelle scelte, nonostante la giovane eta' sembra un veterano".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©