Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Reja:"Il Napoli può arrivare lontano"


Reja:'Il Napoli può arrivare lontano'
09/06/2010, 14:06

L'ex allenatore del Napoli, Edy Reja, ai microfoni di Marte Sport Live, ha parlato di mondiale e del suo passato napoletano.
"Mi aspetto delle sorprese dal mondiale, forse non per la vittoria finale ma ci saranno delle squadre che soprenderanno. Credo che l'Italia troverà delle difficoltà all'inizio, che la condizione migliore arriverà dopo un pò di tempo. Quagliarella è un giocatore che ha tutte la capacità per fare benissimo. Maggio ha esordito in seria A con me a Vicenza. E' maturato tanto negli anni. Il 3-5-2 è un modulo che lo ha aiutato ad esplodere. A Firenze giocava nei quattro di difesa, ma come esterno ha dato il massimo, sta diventando un giocatore completo. Hamsik sta maturando, ha i mezzi per fare cose importanti al mondiale e negli anni."
Reja è ancora nel cuore della gente di Napoli.
"A Napoli ho vissuto degli anni straordinari, la gente mi ha dato tantissimo affetto. La stima e l'affetto della gente, soprattutto quando sono andato via è stato commovente. Speravo di raggiungere un grande traguardo con il Napoli, ma non è stato così. Quello che mi dato il San Paolo quando abbiamo vinto contro l'Inter, il Milan è stato incredibile."
Il mercato è bloccato e tante squadre hanno una rosa troppo lunga.
"Spesso fai un programma con dei contratti lunghi e con delle gestioni diverse e può capitare di trovarsi con dei giocatori in esubero. Le difficoltà a vendere sono tante, il momento economico è pessimo, nessuno può spendere. Mazzarri ha ragione, non si possono allenare 35-40 giocatori. Il mercato però deve ancora entrare nel vivo, bisogna saper aspettare. Non c'è nessuno che compra, sono tutti in attesa che inizino ad arrivare i primi soldi nel mercato. Il Napoli deve sfoltire la rosa e poi prendere quei 2-3 giocatori capaci di far fare alla squadra il salto di qualità. De Laurentiis è uno che non si tira indietro, vuole arrivare, vuole vincere. Con pazienza e determinazione il Napoli potrà fare molto bene."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©