Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Renault conferma il suo impegno in Algeria con l’avvio dei lavori della fabbrica di Oran


Renault conferma il suo impegno in Algeria con l’avvio dei lavori della fabbrica di Oran
30/09/2013, 16:55

La prima fase di reclutamento dei futuri  operatori della fabbrica ha già avuto inizio. Renault e i suoi partner algerini hanno annunciato la creazione di più di 350 impieghi diretti / assunzioni, corrispondenti a una prima capacità di produzione di 25.000 veicoli l’anno nella prima fase del progetto. Al termine di una serie di sessioni informative e di test, l’agenzia nazionale per l’impiego (Anem) ha realizzato una prima selezione di potenziali candidati. I candidati scelti saranno in seguito formati per svolgere le mansioni specifiche del mestiere automobilistico da parte di formatori esperti di Renault e dal centro di formazioni CFPA di Oued Tlélat d’Oran.Renault e i suoi partner algerini infatti tengono molto alla formazione sul posto dell’intera squadra, sia per gli agenti di produzione che per i fornitori. Lo sviluppo delle forniture locali costituisce un asse portante dello sviluppo industriale in Algeria, soprattutto grazie all’appoggio della tecnologia di Renault e delle conoscenze in materia di qualità e competitività.

 «Siamo fieri di contribuire con la Società Comune Renault Algérie Production allo sviluppo della filiera automobilistica algerina. Ci tengo a congratularmi già da ora con la nostra squadra e i nostri partner per il dinamismo e l’impegno di cui danno prova affinché questo inizio sia un successo », dichiara Bernard Sonilhac, Direttore Generale della Società Comune « Renault Algérie Production – RAP Spa ».

 Symbol, che è stato rinnovato a marzo 2013, ha un certo successo in Algeria. Nuova Symbol segna dei veri passi in avanti  in termini di tenuta di strada, abitabilità, design, equipaggiamenti, comfort e tecnologia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©