Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Renica:"Cannavaro deve fare le cose semplici"


Renica:'Cannavaro deve fare le cose semplici'
25/09/2010, 17:09

Nel corso della puntata odierna di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni mercoledì e sabato su Radio Amore, è intervenuto l’ex difensore azzurro, Alessandro Renica. Ecco alcuni passaggi dell’intervista: “La partita con il Chievo? Probabilmente, il Napoli ha speso molte energie fisiche e mentali contro la Samp ed è arrivato scarico alla gara contro il Chievo. Bisogna fare tesoro di questa esperienza. Perché, non è mai facile cambiare una squadra che vince e convince, ma giocando ogni tre giorni è fondamentale operare dei cambi. La partita di domani? Credo che domani il Napoli vincerà, perché la squadra vorrà riscattarsi, dopo la sconfitta interna. Squadra e società non hanno la dovuta esperienza? Potrebbe anche essere così. L’esperienza aiuta sempre. Tuttavia, Mazzarri è un uomo intelligente e saprà trarre il dovuto insegnamento da quanto è successo mercoledì sera. Cosa temere del Cesena? Onestamente, i valori in campo sono diversi. Sulla carta i romagnoli non hanno scampo contro il Napoli. Sarà importante avere un uomo rapido per contrastare la velocità di Giaccherini. Mazzarri non è uno sprovveduto e saprà prendere i dovuti accorgimenti. Piuttosto, credo che al Napoli manchi un sostituto di Paolo Cannavaro. Non escluderei che in un prossimo futuro, Mazzarri possa passare anche alla difesa a quattro. Cosa consiglierei a Cannavaro? Non è facile giocare tre partite alla settimana, mantenendo sempre la stessa concentrazione. L’unica cosa che gli consiglierei, è di fare le cose semplici evitando le giocate complicate, soprattutto, quando considerando tutti gli impegni, inevitabilmente, avverte una maggiore stanchezza”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©