Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IN ARRIVO UN AUMENTO?

Repubblica: DeLa pronto a blindare Cavani


Repubblica: DeLa pronto a blindare Cavani
14/06/2012, 12:06

Prima c’è stata la fumata bianca, per Insigne, che andrà in ritiro con il Napoli e avrà al più presto il nuovo contratto. Poi è stata la volta di Cavani, il cui futuro resta per il momento di colore grigio chiaro, ma con sfumature d’azzurro già evidenti. De Laurentiis si è infatti quasi convinto ad aumentare lo stipendio del Matador: 3 milioni netti più bonus.
I destini dei due attaccanti, pronti a fare coppia durante la prossima stagione al San Paolo, hanno iniziato a incrociarsi ieri a Milano: dove ha fissato il suo quartier generale Riccardo Bigon. L’atteso rientro in Italia del direttore sportivo, di ritorno da una breve vacanza negli Stati Uniti, ha dato il via pure ufficialmente alle grandi manovre del mercato.
Mazzarri aspetta rinforzi per la squadra e potrebbe ricevere, presto, buone notizie per l’acquisto dell’esterno mancino Aly Cissokho, 25 anni, ormai in dirittura d’arrivo. Trovato l’accordo col Lione (a 7 milioni), ora si tratta di raggiungere l’intesa economica col giocatore francese. Ma il Napoli, prima di stringere i tempi sul fronte acquisti, si è preoccupato di mettere al sicuro i suoi gioielli. Per Insigne è tutto ok. Il baby attaccante, attraverso i suoi procuratori, è stato messo al corrente da Bigon sul futuro che l’aspetta: azzurro. Mazzarri si è infatti convinto a portare con sé il gioiellino dell’Under 21 nelle due settimane del ritiro in Trentino, che diventeranno una specie di esame. Il giovane giocatore napoletano è sicuro di superarlo di slancio e avrà in ogni caso da De Laurentiis l’incentivo, meritato, di un ingaggio più ricco. Spazzate via di colpo tutte le perplessità. Subito dopo, sempre a Milano, Bigon ha incontrato anche uno degli agenti di Cavani: Triulzi. La situazione è abbastanza chiara: di offerte pazze, le uniche che avrebbero fatto vacillare il Napoli, non ne sono arrivate. Ma l’attaccante uruguaiano è convinto con i suoi 33 gol stagionali di essersi meritato un ritocco di stipendio. Il testimone passa dunque a De Laurentiis, per evitare lo scontro. Il Matador, dalle sue vacanze sudamericane, fa sapere d’essere tranquillo e si dedica alla pesca. «È la mia terapia per recuperare le forze per le Olimpiadi. Sono orgoglioso di rappresentare il mio paese ai Giochi e il Napoli non farà obiezioni: lo sanno bene, che ci tengo...». Cavani vede azzurro per il suo futuro. «Ho altri 4 anni di contratto, la città è magnifica e l’amore dei tifosi è incredibile. Ma nel calcio non si sa mai». Prima il contratto.
FONTE: REPUBBLICA
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©