Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Rinaudo: "Parto col Napoli e spero di restare"


Rinaudo: 'Parto col Napoli e spero di restare'
05/07/2011, 14:07

A Radio Crc è intervenuto Leandro Rinaudo, giocatore del Napoli:
“Sto bene e continuo a lavorare per presentarmi al ritiro nella migliore forma possibile. Partirò con la squadra azzurra con tanta voglia di fare bene e togliermi qualche soddisfazione. Sono felice di ritrovare i miei compagni e tutto lo staff. Voglio sacrificarmi, iniziare a sudare e a divertirmi perché è da tempo che non lo faccio. Non ci sono trattative in atto e per il momento credo di restare a Napoli. Finalmente sto bene dopo un anno veramente brutto, anche mentalmente sono motivato. La mia intenzione è quella di rimanere a Napoli ma tutto può succedere. Ora voglio solo pensare a dimostrare quanto valgo ma non mi sento di dire al 100% di restare o andare via da Napoli perché il calcio è imprevedibile. Andrò in ritiro con la squadra azzurra perché il mio intento è quello di rimanere in maglia azzurra. Con Mazzarri ho un rapporto bellissimo, quando sono andato via ricordo le sue dichiarazioni di stima nei miei confronti. Vivrò giorno dopo giorno allenandomi e sacrificandomi, poi quello che succederà, succederà. Nel prossimo campionato ci saranno ameno 50 partire da giocare e le possibilità di dimostrare il proprio valore ci sono per tutti. Mazzarri ha dimostrato di premiare sempre chi si impegna e chi sta bene. Quando c’è la possibilità di giocare l’allenatore azzurro ti fa giocare. La società azzurra si pone come obiettivo quello di crescere di anno in anno. Non sarà semplice fare di più di quello che si è fatto la stagione appena trascorsa ma il Napoli si sta rinforzando e quindi vuol dire che la società punta sempre più in alto. Quest’anno il Napoli ha fatto molto bene, la Juventus molto meno, non è la società di qualche anno fa ma rimane un grande club. Sono sicuro che nel giro di pochi anni il club bianconero possa ritornare ad essere grande”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©