Sport / Vari

Commenta Stampa

RITROVATO IL FILMATO DEL RECORD DEL MONDO DI SARA SIMEONI


RITROVATO IL FILMATO DEL RECORD DEL MONDO DI SARA SIMEONI
05/08/2008, 09:08

L'immagine è presa dal livello del terreno. Si vede una giovane atleta che si concentra, poi prende la rincorsa e salta. Lo stacco è perfetto, il movimento di inarcare la schiena calibrato al millesimo di secondo, e riesce ad atterrare sul materasso di protezione senza toccare l'assicella. Dopo di che esulta. E ne aveva ben donde, la giovane Sara Simeoni, allora venticinquenne, in quel meeting a Brescia del 1978: era la prima donna al mondo che riusciva a superare la soglia psicologica dei due metri, fermando il record mondiale a 2,01. Ma dell'impresa era da tempo che non si trovavano immagini, che circolavano solo immagini in bianco e nero. Poi di recente sono apparse delle immagini, registrate dall'emittente televisiva Brescia Telenord, e sono state messe su Youtube. E così chiunque, collegandosi al famoso sito dove ognuno è libero di pubblicare filmati, potrà assistere nuovamente alle splendide immagini di una atleta che comunque ha lasciato la sua impronta nella storia sportiva; non solo italiana, ma mondiale.

Da appassionato di atletica, ho un cruccio. Riuscirò mai a vedere l'altro filmato "disperso" di un grande atleta italiano? Mi riferisco alle immagini di Pietro Mennea che stabilisce il suo record del mondo nei 200 metri, di 19.72; record che è durato quasi 20 anni, prima di essere infranto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©