Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA L'AGENTE PASTORELLO

"Rossi forzò la mano, a Napoli non doveva giocare"


'Rossi forzò la mano, a Napoli non doveva giocare'
28/10/2011, 10:10

Per parlare dell´infortunio choc capitato a Giuseppe Rossi, è intervenuto in diretta a Radio Sportiva Federico Pastorello, il suo agente:
"Giuseppe? Ai tifosi posso dire che è sereno e carico per recuperare in fretta. L´obiettivo di Euro 2012 è prioritario, ce la vuole fare e ce la farà. Ci siamo sentiti un paio di volte, ci affideremo ad un comunicato ufficiale della società per dare informazioni precise. Aspettiamo, poi vedremo. Il ragazzo come sta? Chi lo conosce lo sa, è sempre molto sereno, sa affrontare le difficoltà. E´ un infortunio importante, però ripeto, saprà rispondere alla grande. Gli infortuni? Quelli precedenti sono stati sull´altro ginocchio, Giuseppe aveva forzato la mano, con il Napoli non doveva neppure giocare, è un dato di fatto, ma lui è un generoso, non voleva mancare. Non si è mai tirato indietro, però escludo che questo infortunio si potesse evitare non giocando al San Paolo. E´ ottobre, alla fine del campionato manca tanto, all´Europeo mancano 7 mesi abbondanti, la speranza e la certezza è che sarà recuperato".
Fonte: Radio Sportiva

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©