Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il ct della Nazionale

Rossi non si opera. Prandelli: "Bella notizia"


Rossi non si opera. Prandelli: 'Bella notizia'
29/01/2014, 18:12

FIRENZE - "Siamo tutti contenti degli accertamenti medici positivi effettuati nelle ultime ore da Giuseppe Rossi, soprattutto per il ragazzo. E'una bellissima notizia, speriamo che possa tornare con maggior entusiasmo, con la convinzione che ce la può fare". Così il ct Cesare Prandelli sugli aggiornamenti relativi alle condizioni di Giuseppe Rossi, sottoposto a un controllo a Vail, in Colorado. Oggi a Palazzo Vecchio per ricevere un premio dalla "Società di San Giovanni Battista" di Firenze, Prandelli ha aggiunto: "Abbiamo sempre detto che l'avremmo aspettato, anche se non è così scontato che ce la faccia a recuperare per il Mondiale, facciamo tutti gli scongiuri del caso. Sono convinto che lui possa riuscire a far capire che possa recuperare al 100% e quindi a quel punto, quando lo vedremo in campo, sarà uno dei papabili". "In questi giorni non ci siamo sentiti, ma l'ho fatto qualche giorno fa - prosegue Prandelli - era sereno, aveva il desiderio di conoscere il futuro dal professore che lo aveva operato. Conoscendolo ha dentro di sè una grande forza, un grande carattere quindi lo sentiremo, ma non mi piace mettere pressione su una situazione che è già abbastanza intricata. La Fiorentina, Montella, tutto lo staff sono all'altezza per gestire la sua situazione, non soltanto a livello fisico ma anche psicologico, quindi non ha bisogno di un mio consiglio. Abbiamo solo il desiderio di trasmettere a Giuseppe Rossi il nostro attaccamento a lui perchè è una persona per bene e poi perchè è un giocatore importante".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©