Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Rugby: Mondiali, Inghilterra-Argentina 13-9


Rugby: Mondiali, Inghilterra-Argentina 13-9
10/09/2011, 14:09

Nella giornata forse più disastrosa di Jonny Wilkinson, è il mediano di mischia Ben Youngs, subentrato dalla panchina, a regalare all'Inghilterra la meta della vittoria nel 13-9 con il quale i campioni del Sei Nazioni hanno sconfitto oggi a Dunedin l'Argentina nel secondo match della Pool B. Partita durissima, come ci si aspettava, e dominata dall'indisciplina, su entrambi i fronti. A tradire le due squadre sono però i calciatori: clamoroso, in senso negativo, il 3/8 dalla piazzola di Wilkinson. Al 65', quando il baronetto, eroe della finale Mondiale del 2003, manca per la quarta volta i pali su cinque tentativi, l'Argentina è avanti 9-3 e può solo mangiarsi le mani per i suoi di errori ai calci, ben sei, cinque dei quali a carico di Martin Rodriguez e uno di Felipe Contepomi (uscito per infortunio al 27'). Per salvare l'Inghilterra ci vuole la meta inventata da Youngs in mezzo ai pali (da dove Wilkinson, anche volendo, non può sbagliare). A cinque minuti dalla fine il mediano di apertura inglese realizza il suo secondo piazzato del match (da posizione agevole) per il definitivo +4. Una vittoria è una vittoria, dicono gli inglesi. Il bello è che è anche molto pesante, perché quello di oggi poteva già definirsi uno spareggio per il primo posto del girone. L'Argentina tornerà in campo sabato prossimo per affrontare la Romania ad Invercargill, mentre l'Inghilterra giocherà domenica prossima sempre a Dunedin contro la Georgia.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©