Sport / Vari

Commenta Stampa

Rugby, Salerno: Vince la seniores, ancora imbattuta la femminile


Rugby, Salerno: Vince la seniores, ancora imbattuta la femminile
22/02/2012, 09:02

Seconda vittoria consecutiva per il Salerno Rugby che vince in casa, non senza problemi, contro il Nuceria Rugby, con il risultato finale di 15 a 12.
La squadra ospite, allenata da Salvatore Lucia, veniva da un'importante vittoria esterna contro il Vesuvio Rugby, e risultava assai motivata oltre che rinforzata da alcuni innesti provenienti dal parco giocatori della Polisportiva Wasps Stabia, squadra ritiratasi dal torneo di serie C per problemi societari: ed infatti dopo appena due minuti è subito meta per i nocerini, che sfruttano una dormita generale della linea arretrata difensiva su un innocuo calcio di spostamento e portano il pallone in meta con Giordano Emilio, il capitano della compagine rossonera.
Sarà questa però l'unica volta in cui la squadra ospite potrà affacciarsi nella metà campo salernitana: i ragazzi di mister Indennimeo attaccano con convinzione e rapidità, mettendo in evidenza le notevoli capacità di possesso dell'ovale anche in condizioni non ottimali a causa del maltempo, ed arriva in meta con Cozzo, che finalizza un'ottima azione portata avanti da Di Matteo, capace di avanzare da solo per oltre 50 metri.
La formazione in maglia blù e calzoncini rossi continua ad attaccare, ma senza segnare punti. Il primo tempo si conclude in parità, con il punteggio di 5 a 5.
Il secondo tempo vede la squadra di casa più convinta e determinata: bastano soltanto 10 minuti per vedere la seconda meta salernitana, ad opera di Brindisi. 10 a 5 il parziale.
Tanto attacco salernitano e tanta difesa nocerina, portano il cronometro a segnare il minuto 31, quando Alfano prende il pallone su ripartenza da ruck e passa tra le maglie disattente salernitane, schiacciando il pallone in meta. Segnatura trasformata, e Nuceria in vantaggio: 10-12 il parziale.
Il Salerno aggredisce, convinto dei propri mezzi e capitalizza i propri sforzi a pochi secondi dal termine con Indennimeo, che elude la difesa avversaria con una finta, crea un buco e schiaccia il pallone in meta: 15-12 il punteggio, e fischio finale dell'arbitro.
Soddisfatto al termine dell'incontro l'allenatore del Nuceria Rugby, Salvatore Lucia: “E' stata una bella partita. Ho richiesto ai miei giocatori di salire al livello del Salerno, squadra di ottimo livello tecnico. Credo che il pari sarebbe stato più giusto per quel che si è visto in campo: il Salerno ha attaccato per quasi tutto il match, ma la mia squadra ha saputo difendere in maniera ordinata. Resta un po' di delusione per i miei ragazzi, che si aspettavano un premio per l'ottima partita disputata: giocare quasi alla pari con il Salerno per me, comunque, è come vincere ora come ora”.
Contento della prestazione dei suoi anche coach Indennimeo, che recrimina però le tante occasioni create e non finalizzate: “Abbiamo attaccato per più di 60 minuti, ed abbiamo segnato solo 3 mete. Le due mete subite sono frutto di notevoli disattenzioni da evitare assolutamente, ma l'impegno di tutti i ragazzi in campo ed in panchina si è visto fino all'ultimo secondo. Giocare rapidamente e alla mano con queste condizioni meteo non era semplice, ma ci siamo riusciti ugualmente. C'è ancora da migliorare, e speriamo di poter arrivare nelle giuste condizioni al match di domenica prossima contro un'avversaria temibile come il IV Circolo di Benevento”.

Formazioni.
Salerno Rugby: Albano, Lombardi, Amoroso (27' st Cicalese), Rocco, Menicucci, Di Matteo, Finamore (capitano), Ferrigno; D'Auria (17' st D'Elia), Indennimeo; Pastore, Cozzo, Giordano (24' st Falivene), Brindisi, Cafasso.
A disposizione: Salvati, Rossomando, Cigolari.
Allenatore: Luciano Indennimeo.

Nuceria Rugby: D'Auria (15' st D'Apice), Bifulco (24' st Sarcinelli), Viesto (24' st De Vivo), Giordano E. (capitano), Gambardella, Pentangelo (27' pt Treglia), Alfano, Prisco; Giordano M., Cafaro; Vicidomini, Califano (10' st Massa), D'Alessio (30' st De Giovanni), Aprea (32' pt Margiotta), D'Arco.
Allenatore: Salvatore Lucia.

Arbitro: Pasquale Fioretti di Napoli

Segnature.
Primo tempo:
2' meta Giordano E. (Nuceria Rugby)
21' meta Cozzo (Salerno Rugby)

Secondo tempo:
10' meta Brindisi (Salerno Rugby)
31' meta Alfano (Nuceria Rugby)
40' meta Indennimeo (Salerno Rugby)

Risultato finale:
15-12 (4 punti Salerno Rugby – 1 punto Nuceria Rugby)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il Salerno Rugby Femminile ha vinto il concentramento di Coppa Italia di categoria di Rugby a 7 disputato ieri a Salerno.
Le ragazze del coach Criscuolo hanno lottato per risalire la vetta della classifica e ci sono riuscite, la squadra è al primo posto con 58 punti a pari merito con il Santa Maria.
Il Salerno vince la prima partita per 20 a 0 contro il Torre del Greco. Nel primo tempo una meta di Manzo e due di Gagliardi, mentre nel secondo tempo, ancora Gagliardi, fissa la quarta meta. La partita si ferma per l'infortunio di Pirrone che è costretta ad abbandonare il campo.
Si affrontano, quindi, Santa Maria e Torre del Greco, concludendo la partita con il risultato di 20 a 5.
La terza partita decide le sorti della giornata e il Salerno Rugby Femminile vince 15 a 0 contro il Santa Maria. Le salernitane entrano subito in partita, Finamore e Fasano trasformano le prime due mete che danno forza alla squadra. Pirrone rientra in campo nonostante l’infortunio. Le ragazze del Santa Maria sono poco lucide e nel secondo tempo il Salerno chiude la partita con la terza meta di Finamore.
Le ragazze di Salerno hanno messo forza,cuore e soprattutto tanta voglia di fare bene in un campo, quello del Vestuti, che ha mantenuto bene la pioggia, con circa una 70 persone a fare il tifo. Il Slaerno Rugby Femminile porta a casa il risultato pieno.

Formazione: Fasano, Signorile, Finamore; Pirrone, Smeraldo; Manzo, Gagliardi.
A disposizione: Cariello, Pastore.
Allenatore: Maurizio Criscuolo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©