Sport / Vari

Commenta Stampa

Salerno Rugby seniores: a San Valentino Torio Nuceria KO per 5-28


Salerno Rugby seniores: a San Valentino Torio Nuceria KO per 5-28
07/05/2012, 14:05

Prosegue la marcia del Salerno Rugby che al “Comunale” di San Valentino Torio vince contro un buon Nuceria Rugby portandosi da solo in vetta alla classifica con 9 punti su 10 in palio, scavalcando proprio la squadra di coach Salvatore Lucia che, nella prima giornata, aveva battuto la Partenope/Pomigliano ribaltando ogni pronostico e guadagnando anche i 5 punti.
La squadra molossa ha di fatto messo in evidenza i tanti miglioramenti che, dall’inizio della stagione ad oggi, tante soddisfazioni hanno concesso a capitan Giordano e compagni: ma dopo 60 minuti di gioco piuttosto equilibrato la squadra di mister Indennimeo è riuscita ad aumentare ulteriormente il passo segnando tutte le mete necessarie per poter vincere e portarsi a casa i 5 punti.
Siamo alla cronaca del match, che inizia in maniera piuttosto equilibrata: i padroni di casa scendono in campo convinti e sicuri di poter dare filo da torcere alla compagine salernitana; di contro Finamore e compagni hanno messo in evidenza la voglia di portare a casa il bottino pieno, pur non giocando un ottimo rugby, come avvenuto domenica scorsa al “Vestuti” contro l’Amatori Napoli.
Devono passare più 30 minuti per poter vedere la prima segnatura dell’incontro: dopo un piazzato fallito da parte dei padroni di casa infatti a schiacciare in meta è il Salerno grazie a Di Matteo, capace di partire velocemente dopo un calcio di punizione sorprendendo la difesa rossonera. Indennimeo trasforma, ed è 0 a 7. Risultato che rimarrà invariato fino al termine della prima frazione.
Bastano però poco meno di 2 minuti ai padroni di casa per andare a segno: da mischia chiusa, palla trasmessa velocemente sulla linea trequarti, e meta Nuceria. 5 a 7 il parziale.
La partita si mantiene su ritmi medio-bassi, complice il gran caldo e le condizioni del campo non ottimali, oltre alla grande determinazione messa in campo dai ragazzi di coach Lucia.
Dopo alcuni cambi da una parte e dall’altra viene fuori però la stanchezza fisica e mentale dei padroni di casa, a pieno vantaggio dei salernitani che, nonostante l’inferiorità numerica, vanno in meta per 3 volte in 10 minuti: prima Cozzo, poi Zizza, poi di nuovo Cozzo. Mete tutte trasformate da Indennimeo, che realizza un 4 su 4 dalla piazzola.
Al termine del match l’allenatore-giocatore della compagine salernitana, Luciano Indennimeo, parla di vittoria agrodolce: “Abbiamo giocato male, seppur in condizioni non ottimali, contro una squadra che ha comunque mostrato di essere migliorata tantissimo rispetto agli scorsi anni. Abbiamo buttato via tanti palloni e siamo stati penalizzati parecchio sulle fonti di gioco, in particolare nelle mischie chiuse assai rallentate, trovando di fatto parecchie difficoltà nell’attaccare la linea ed esprimere quel gioco veloce che anche quest’anno è cresciuto moltissimo. Nonostante la visibile supremazia fisica in mischia, comunque, non abbiamo subito e siamo stati capaci di riprenderci nel secondo tempo, dove è uscita fuori la squadra e non il singolo, come accaduto invece nel primo tempo”.
L’attenzione è ora rivolta al match di domenica prossima, che vedrà Finamore e compagni impegnati nella trasferta di Pomigliano d’Arco, dove affronteranno il Vesuvio Rugby, sconfitto in questa giornata proprio dalla Partenope/Pomigliano.

Formazione.
Salerno Rugby: Cicalese (50’ Ferrigno), Lombardi, Amoroso, Celano (70’ Falivene), Menicucci, Salzano, Di Matteo, Finamore (capitano); D’Elia (70’ Gargano), Indennimeo (70’ Giordano); Pastore (65’ Caliendo), Cozzo, Zizza, Cafasso (73’ Cigolari), Lambiase (55’ Brindisi).
Allenatore: Luciano Indennimeo.

Risultato finale:
Nuceria Rugby 5 – 28 Salerno Rugby (0 punti Nuceria – 5 punti Salerno Rugby)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©