Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Salone di Francoforte 2013: anteprima mondiale del prototipo Golf Sportsvan


Salone di Francoforte 2013: anteprima mondiale del prototipo Golf Sportsvan
11/09/2013, 11:47

Oltre alla nuova Golf R (300 CV e trazione integrale) e all’avveniristica e-Golf (versione a emissioni zero di un modello prodotto in grande serie), al Salone dell’Automobile di Francoforte la Volkswagen propone un’altra anteprima mondiale: il prototipo Golf Sportsvan. E’ una vettura che unisce il meglio delle compatte a 5 porte e delle monovolume, proponendosi come nuovo veicolo multiuso che offre più spazio per ogni esigenza di tempo libero, famiglia e lavoro. Tra le caratteristiche peculiari, la Golf Sportsvan include una concezione degli interni molto spaziosa e variabile (divano posteriore scorrevole longitudinalmente di 180 mm, bagagliaio con una capacità di oltre 1.500 litri) e sistemi di assistenza all’avanguardia, tra cui sensore Blind Spot con sistema di assistenza al parcheggio, per la prima volta offerto su una Golf. Durante la marcia questo dispositivo avvisa della presenza di veicoli che seguono e che si trovano nell’angolo cieco. Inoltre, uscendo da un parcheggio in retromarcia, il sistema rileva la presenza di utenti della strada in fase di avvicinamento, che spesso sono di difficile individuazione per il guidatore e, anche in questo caso, emette un segnale di avviso; in caso di collisione imminente, l’elettronica del sistema di assistenza per l’uscita dal parcheggio attiva automaticamente la funzione di frenata di emergenza.

Terza variante di carrozzeria per la Golf. La Sportsvan segue il layout tecnico del pianale modulare trasversale (package perfezionato, nuovi motori) che la accomuna a icone sportive come la Golf GTI. Da quest’ultima deriva per esempio l’XDS+ (di serie), un’estensione funzionale del bloccaggio elettronico del differenziale, integrata nel controllo elettronico di stabilizzazione ESC. Grazie all’XDS+ il comportamento in curva diventa più dinamico, veloce e preciso. La Golf Sportsvan debutterà a metà del prossimo anno, raccogliendo il testimone della Golf Plus.

Gamma ad elevato potenziale. Negli anni la Plus ha conquistato quote di mercato all’interno della classe compatta. La posizione di seduta rialzata con i conseguenti benefici in termine di visibilità, e il divano posteriore scorrevole longitudinalmente hanno reso questa Volkswagen la soluzione ideale per coloro che cercavano versatilità senza ricorrere alla classica monovolume. Con la Golf Sportsvan, la Volkswagen ha ora messo a punto questo concetto di automobile interpretandolo in maniera più dinamica e conferendogli un look più esclusivo. Il van compatto ha così tutti i numeri per consolidare ed espandere le sue quote di mercato. In termini di vendite, i dieci Paesi potenzialmente più ricettivi per la nuova Sportsvan sono Germania, Francia e Italia, seguiti da Austria, Russia, Belgio, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Spagna e Svizzera.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©