Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sampdoria, tifosi aggrediscono giornalisti in tv


Sampdoria, tifosi aggrediscono giornalisti in tv
04/02/2011, 12:02

Clima infuocato in casa Sampdoria. La cessione di Cassano e Pazzini unita alla caduta libera della squadra in campionato, ha fatto esplodere la rabbia dei tifosi. Ieri sera l’episodio più clamoroso.
Un gruppo di ultrà della Samp ha fato irruzione in uno studio tv nel corso della trasmissione “Forever Samp”, in ona su Telenord. Gli ultrà hanno aggredito tre giornalisti e hanno sfasciato lo studio televisivo. La polizia ha sottoposto a fermo di pg due persone. L’episodio ha ovviamente sconvolto tutto l’ambiente, immediata la reazione dell’Assostampa Liguria.
L'aggressione di sedicenti tifosi conferma ancora una volta quale sia il livello di concezione della critica”. Intanto questa mattina i “Tifosi della Sud”, hanno replicato con una lettera alla mancata partecipazione ad un’assemblea del presidente Garrone.
"Le chiediamo di analizzare seriamente e con serenità le sue intenzioni riguardo la permanenza alla guida della società . Se, come i fatti lasciano presagire, perverrà alla conclusione di passare la mano, si adoperi per individuare un acquirente degno della Sampdoria e dei sampdoriani".I tifosi chiedono apertamente l'esonero dell'allenatore Di Carlo, ritenuto "l'unica scossa che si possa dare a una squadra palesemente priva di motivazioni". "La ringraziamo per l'impegno e i successi alla guida della nostra Sampdoria ma pretendiamo rispetto, quel rispetto che è spesso venuto a mancare nei nostri confronti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©