Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Rischio Palermo

San Paolo attende ancora agibilità. La data limite è il 10 luglio


San Paolo attende ancora agibilità. La data limite è il 10 luglio
25/06/2013, 10:06

Un’ultima scadenza. Una data limite, quella al di là della quale non c’è più altro spazio per recuperi in extremis: è il 10 luglio. Entro quel giorno il Napoli dovrà avere dal Comune il certificato di agibilità dello stadio San Paolo. Senza altri rinvii, senza altre (anche se legittime) giustificazioni o scuse. Altrimenti quello che fino ad adesso appare solo come una minaccia, diventerà una inquietante certezza: gli azzurri dovranno emigrare a Palermo per giocare le gare casalinghe. Sia quelle di campionato che quelle di Champions League. Ieri l’assessore allo sport del Comune, Pina Tommasielli, è tornata a rassicurare tutti i tifosi: "Rispetteremo tutti gli impegni e per quanto riguarda l’agibilità siamo coperti fino al 30 giugno. Poi si lavorerà ancora per estenderla, ma bisogna stare tranquilli. La prossima Champions League si giocherà a Napoli".

Fonte: Il Mattino 

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©