Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

San Paolo, oggi si decide per l'agibilità

Effettuato un summit in Prefettura con segnali positivi.

San Paolo, oggi si decide per l'agibilità
10/07/2013, 10:15

NAPOLI - La nuova stagione passa per l'agibilità del "San Paolo". Oggi è il giorno decisivo nel quale il Napoli può mettersi in regola con le normative nazionali della Figc per quanto concerne l'impianto sportivo di Fuorigrotta e la possibilità di renderlo fruibile nelle gare interne della prossima stagione. Continua quindi a tenere banco una tematica che rappresenta una priorità per la società partenopea, per sventare l'ipotesi di giocare in un altro stadio, con il "Renzo Barbera" di Palermo in prima fila. Secondo quanto è emerso nelle ultime ore, il rilascio della certificazione da consegnare alla Figc è a un passo. Ieri si è tenuta una lunga riunione in Prefettura, a Napoli, per discutere della questione e delle possibili soluzioni in vista dell'imminente scadenza. A fine incontro sono filtrati segnali di ottimismo sia per il Comune sia per la società azzurra sul fatto che il Napoli possa disputare al "San Paolo" le gare di Champions League e di Serie A e contare sul fondamentale apporto e sostegno dei tifosi azzurri ai propri beniamini. Intanto i primi ispettori UEFA sono già in città, e sono partiti i controlli, con i sopralluoghi volti a verificare l'idoneità della struttura ad ospitare le competizioni europee. Si attende quindi l'esito della questione che - a breve - dovrebbe risolversi positivamente e finalmente liberare la città dall'attesa di poter seguire la propria squadra del cuore nella sua casa naturale.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©