Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE "IL MATTINO"

"Sarà un sorteggio dai due volti, il Napoli spera"


'Sarà un sorteggio dai due volti, il Napoli spera'
09/12/2011, 10:12

La febbre Champions League non si placa dopo il completamento, non senza sorprese e polemiche, del quadro delle ammesse agli ottavi.
Clamorosa la qualificazione del Lione grazie al 7-1 sulla Dinamo Zagabria. Un imbarazzante cenno d'intesa colto tra il difensore Vida e l'attaccante francese Gomis, non a caso ha fatto scatenare molti dubbi sulla regolarità della gara. Intanto il presidente della Dinamo Zagabria ha esonerato il tecnico Jurcic, responsabile, a suo avviso «della più grande sconfitta della storia della squadra». L'Uefa non ha ritenuto, per ora, comunque di aprire un'inchiesta ufficiale sull'incontro non avendo rilevato flussi anomali di giocate; mentre l'Authority francese sui giochi on line ha annunciato una verifica.
L'attenzione è adesso però rivolta al 16 dicembre quando nell'urna di Nyon, alle 12, si conoscerà il nome dell'avversario del Napoli. Per regolamento gli azzurri non potranno trovare sul proprio cammino il Bayern Monaco, già inserito nel girone del Napoli, e l'Inter. Squadre della stessa nazione non possono infatti affrontarsi negli ottavi.
Sono quindi sei le possibili avversarie nei match in programma il 14 o 22 febbraio (ritorno 6 o 14 marzo) con il Napoli (come tutte le seconde) che giocherà l'andata in casa. E si potranno pescare squadroni del calibro di Real Madrid, Barcellona, Chelsea o Arsenal. Meglio naturalmente Benfica o Apoel.
Benfica: incontrarlo sarebbe per il Napoli un'attesa rivincita dopo la cocente eliminazione nella stagione 2008-2009 nel primo turno di Coppa Uefa. Vittoria al San Paolo 3-2 e sconfitta a Lisbona 2-0 dopo un clamoroso palo di Cannavaro.
Apoel Nicosia: con i ciprioti sarebbe un clamoroso remake per il Napoli che lo eliminò negli ottavi di finale di Coppa delle Coppe nella stagione 1976-77, pareggiando 1-1 in trasferta con un gol di Savoldi su rigore, e vincendo 2-0 al San Paolo con le reti di Speggiorin e Massa.
Insomma per il Napoli si prospetta un intrigante sorteggio dai due volti. Da una parte le corazzate Real Madrid, Barcellona, Chelsea e Arsenal; dall'altra le più abbordabili Benfica e Apoel Nicosia.
FONTE: IL MATTINO

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©