Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sartori, ds del Chievo: "Assenza Lavezzi decisiva"


Sartori, ds del Chievo: 'Assenza Lavezzi decisiva'
03/02/2011, 12:02

Giovanni Sartori, diesse del Chievo, è da poco intervenuto a “Si gonfia la rete” su Radio Crc, rilasciando alcune interessanti dichiarazioni.
SULLA GARA CON IL NAPOLI
“Certo, il Napoli ha perso, ma bisogna dare merito al Chievo. Anche Mazzarri ha riconosciuto che li abbiamo messi sotto dal punto di vista dell’intensità. Per quanto concerne gli azzurri, invece, credo sia stata determinante l’assenza di Lavezzi. Senza di lui il Napoli perde anche Cavani ed Hamsik, che non riescono ad esprimersi al meglio quando il Pocho non c’è”.
SU CONSTANT E FERNANDES
Alla domanda di Raffaele Auriemma, che chiedeva al diesse come avesse fatto a tenersi alcuni “gioielli”, Sartori ha replicato: “Parlare di mercato adesso è inopportuno, perché si è appena chiuso. Non è che possiamo sempre pensare a comprare e a vendere. Ci sono le partite ed una salvezza da conquistare, innanzitutto. Comunque, devo ammettere che delle richieste c’erano, ma Gelson Fernandes e Kevin Constant avevano già vestito due maglie quest’anno e dunque non potevano trasferirsi ancora”.
SUI CONTATTI TRA NAPOLI E CHIEVO PER MANTOVANI
Auriemma chiede a Sartori perché non abbia voluto dare Mantovani al Napoli e il diesse replica: “Non è stato esattamente così. Quando ne abbiamo parlato, stava per chiudere il mercato estivo e noi non potevamo cederlo perché non avremmo fatto in tempo a sostituirlo adeguatamente. Comunque direi che quello degli azzurri è stato solo un sondaggio, non una corte serrata”.

Commenta Stampa
di Pietroalessio di Majo
Riproduzione riservata ©