Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Lo riporta Il Mattino

Scadenza vicina e la licenza per il campionato non arriva


Scadenza vicina e la licenza per il campionato non arriva
13/06/2013, 13:02

Non solo la llicenza Uefa, i sopralluoghi, l'indicazione di uno stadio alternativo per le partite della prossima Champions League. Anche per le partite interne del prossimo campionato sembra che il San Paolo sia a rischio. Entro il 20 giugno il Napoli dovrà presentare alla Federcalcio la richiesta di licenza d’uso dello stadio per poter disputare al San Paolo le gare casalinghe del campionato 2013-2014: per ottenere la licenza occorre far pervenire in via Allegri il certificato di agibilità dell’impianto di Fuorigrotta. Il documento, che solitamente è stato sempre rilasciato dal Comune di Napoli entro la fine di marzo, allo stato non è stato ancora consegnato alla società azzurra. Se non dovesse succedere nulla nei prossimi sette giorni, il Napoli dovrà indicare obbligatoriamente alla Figc un terreno di gioco diverso per disputare le partite casalinghe del prossimo campionato; anche in questo caso si tratterebbe del Barbera di Palermo (salvo poi essere costretti a richiedere alla Figc successivamente una speciale deroga per avere la possibilità di ritornare a giocare al San Paolo).

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©