Sport / Calcio

Commenta Stampa

Tra le squadre, 2 di immigrati: calcio oltre le differenze

Scafati, quarta edizione del torneo Acsi Bcc S.Pietro


Scafati, quarta edizione del torneo Acsi Bcc S.Pietro
10/10/2010, 09:10

Son ben venti le squadre che si sfidono quest’anno sul campo Abate Cuomo di S. Pietro.  Un torneo cresciuto nel tempo (alla prima edizione si sfidarono in quattordici) che rimarca ulteriormente il binomio calcetto e solidarietà. Partecipano, infatti,  al torneo  squadre composte da immigrati di diverse nazionalità tra cui la novità dei team cinesi e sudamericani. Un autentico trionfo dell’interazione tra diverse culture accumunate da un’unica passione condivisa. La partecipazione di immigrati che solitamente vivono ai margini della società locale è il chiaro segnale che si è di fronte ad un aspetto sociale rilevante ed innovativo  in un’area che da sempre ha marcato differenze. La frazione S.Pietro si trasforma dunque in un crocevia che arricchisce prima di tutto i partecipanti, andando oltre le origini e il colore della pelle. Ne è convinto il parroco Don Salvatore Bianco che ha manifestato fin da subito piena adesione all’iniziativa. Dovrà confermare invece la sua leadership il gruppo Falcone, la squadra di S.Egidio del Monte Albino che nelle ultime due edizioni  ha inanellato  il primato della classifica di torneo e di champion leage. Un trionfo senza pari dei ragazzi diretti da Giuseppe Falcone e Adriano Pepe Califano con l’assistenza tecnica di Giuseppe Coppola e Carmine D’Antuono.  Un team ormai affiattato che è esso stesso una bella rilevazione della capacità di coesione tra tanti ragazzi provenienti da diverse realtà locali molto spesso degradate e privi di stimoli sociali. Un bell’esempio di umanità e partecipazione per un torneo che semplicemente era nato con l’obiettivo di dare due calci ad un pallone ma che con tante gambe e menti pensanti in campo, dà il calcio all’indifferenza e alla mancata coesione sociale. Il torneo partito lo scorso 26 settembre si concluderà in tarda primavera. Previsti spettacoli finali realizzati dalle squadre partecipanti .

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©