Sport / Vari

Commenta Stampa

Scherma, Rossella Gregorio terza alla Prima Prova Nazionale


Scherma, Rossella Gregorio terza alla Prima Prova Nazionale
26/01/2011, 12:01

Prima gara e prima medaglia stagionale per Rossella Gregorio. L’atleta cresciuta nel Club Scherma Salerno ed in forza al Gruppo Sportivo dei Carabinieri parte subito col passo giusto. A Ravenna dove era in programma nello scorso week end la Prima Prima Prova di Qualificazione Nazionale alle sei armi, l’atleta salernitana ha chiuso al terzo posto, alle spalle di Gioia Marzocca e Marianna Tricarico. Dopo aver superato con 4 vittorie il girone di qualificazione, accedendo al tabellone principale, la 20enne sciabolatrice ha avuto alla prima diretta subito uno scontro complicato e nel derby con Roberta Elefante (altro prodotto del Club Scherma Salerno) si è imposta per 15-11. Agli ottavi la Gregorio ha superato per 15-13 Livia Stagni per poi regolare ai quarti Martina D’Andrea con un perentorio 15-9. In semifinale, però, l’atleta salernitana viene superata di misura, 15-13, da Marianna Tricarico, poi sconfitta a sua volta in finale da Gioia Marzocca. Alla prima apparizione stagionale, dunque, la Gregorio si accomoda sul gradino più basso del podio, centra il bronzo ed ipoteca la qualificazione per i Campionati Italiani Assoluti (26-29 maggio a Livorno). Sempre nella prova di sciabola femminile, Fabiana Savignano si è fermata alle semifinali, così come Simone Novello in quella maschile.
Passando alla prova di fioretto maschile, il risultato migliore è stato quello conseguito da Marco Autuori. L’atleta del Club Scherma Salerno, supera il girone nettamente, centrando 4 vittorie in scioltezza, ma nell’ultimo assalto della fase eliminatoria rimedia una brutta distorsione alla caviglia. Il fiorettista salernitano alla prima diretta si presenta debilitato in pedana e viene battuto da un avversario ostico come Michele Pirrazzo. Autuori deve accontentarsi di un piazzamento che lo tiene pienamente in corsa per la qualificazione ai prossimi Campionati Italiani. Lui, come gli altri fiorettisti Stefano Apolito, Alessandro Malinconico, Fabio Esposito, Riccardo Mirra ed Alessio Scelza (tutti fermatisi alle semifinali) dovranno fare di più nella Seconda Prova di Qualificazione Nazionale in programma a Foligno dal 15 al 17 aprile.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©