Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Schwoch: "Panchina non all'altezza dei titolari"


Schwoch: 'Panchina non all'altezza dei titolari'
26/11/2011, 15:11

Radio Crc è intervenuto Stefan Schwoch, ex attaccante azzurro: “Contro il Manchester City Cavani ha fatto una partita strepitosa ma non ne sono meravigliato perché il giocatore azzurro è fondamentale per il Napoli ed è normale che la società faccia fatica a trattenerlo. A Cavani dò un bel nove perchè dieci si può dare solo a Maradona. Lavezzi è un calciatore insostituibile per il Napoli, come Hamsik e Cavani. Al Napoli sicuramente manca un sostituto valido di questi tre gioielli. Il Napoli è un gruppo unito, tutti i giocatori sono importanti, non solo i tre lì davanti. Anche Maggio è un calciatore determinante. Il Napoli è una formazione che si conosce bene e che soprattutto ha fiducia e stima dell’allenatore. Stasera Mazzarri farà un turnover ma la panchina azzurra non è all’altezza dei titolari. Sicuramente al Napoli contro l’Atalanta mancherà qualcosa”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.
Fredrik Chopin, nato in Polonia, a Zelazowa Wola e morto a Parigi.
Marlene Dietrich, nata a Shoneberg, in Germania e morta a Parigi.
Thabo Mbeki, attuale Presidente del Sudafrica, rientrato dopo aver trascorso 28 anni di esilio nel Regno Unito.
Milan Kundera, scrittore. Partecipò al movimento La Primavera di Praga e per questo gli fu tolta la cittadinanza cecoslovacca. Si rifugiò in Francia, dove ancora oggi vive.
Isabel Allende. Dopo il colpo di stato di Pinochet dell'11 settembre 1973, lascia il Cile e si trasferisce a Caracas, in Venezuela.
Vaira Frike-Freiberga, figlia di profughi lettoni, è ritornata in Lettonia nel 1998 ed è stata eletta Presidente della Repubblica lettone nel 1999 e nel 2003.