Sport / Vari

Commenta Stampa

SCI, OGGI AL VIA LA COPPA DEL MONDO


SCI, OGGI AL VIA LA COPPA DEL MONDO
27/10/2007, 10:10

La Coppa del Mondo 2007/2008 si apre oggi con il gigante donne sui tremila metri del ghiacciaio austriaco di Soelden. Sara' un test a tutti gli effetti perche' la gara e', come al solito, un po' fuori stagione e gli atleti misureranno il rispettivo grado di forma. ma soprattutto sara' la prima gara con i nuovi materiali voluti dalla Fis (federazione internazionale dello sci) e cioe' meno sciancrati, meno stretto al centro per dare piu' sicurezza.

L'Italia punta su Denis Karbon, bronzo mondiale ad Aare nel febbraio scorso. Quella di oggi sara' anche la prima volta di Michael 'Much' Mair come direttore tecnico della squadra femminile italiana. L'ex discesista azzurro, 45 anni, un figlio di tredici, ha all'attivo tre vittorie ed una sfilza di podi in Coppa del Mondo. Ma soprattutto, con un fisico possente, e' stato personaggio carismatico, un vero trascinatore. Allenatore di seconda fila, da quest'anno e' diventato il n.1 come Dt della squadra donne. ''Quello che posso dire e' che ci siamo allenati bene, molto bene, con un clima decisamente buono tra le ragazze. Quello di domani (oggi, ndr) - ha spiegato Much - sara' un test importante ma certo non decisivo. Bisogna vedere a che punto sono anche le altre atlete. Noi abbiamo la consapevolezza di aver lavorato al meglio. E quando si lavora bene i risultati arrivano''.

Per l'Italia la n.1 sara' Denise Karbon, 27 anni, di Castelrotto, sudtirolese doc, il che significa una grande tecnica ma soprattutto un gran carattere. Operata lo scorso anno ai legamenti del ginocchio destro, Denis ha ripreso a gareggiare nella passata stagione ottenendo un podio nel gigante di Cortina d'Ampezzo e poi il brillantissimo bronzo ai Mondiali di Aare. ''Il mio recupero fisico e' proseguito bene - spiega Denise - e i risultati si sono visti soprattutto ai mondiali. Durante l'estate la trasferta sulle nevi argentine e stata piu' che mai positiva. Mi sento a posto. Magari non al cento per cento, ma comunque competitiva. A Soelden non sono mai andata troppo bene ma voglio comunque fare una bella figura. Le altre azzurre in gara saranno Manuel Moelgg, Nicole Gius, Camilla Alfieri, Hilary Longhini, Daniela Mereghetti, Giulia Gianesini e Verena Stuffer. Non ci saranno, invece, Karen Putzer e Nadia Fanchini. La bresciana Fanchini e' ferma precauzionalmente da alcune settimane per controlli cardiaci. Fisi e Coni vogliono essere estremamente prudenti con la salute degli atleti e cosi' hanno sottoposto Nadia ad ulteriori controlli sanitari. Per Karen Putzer, invece, c'e' il solito problema all'anca destra che la tormenta da tre anni. E' stata operata negli Usa, le cose sono decisamente migliorate ma il malanno ciclicamente torna fuori. ''Proprio per questo - ha spiegato Karen - sono un po' in ritardo di preparazione e non ho voluto forzare scendendo in pista. Meglio recuperare bene, senza rischiare. Il rischio, altrimenti, e' quello di compromettere tutta la stagione''
(Fonte:ansa.it)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©