Sport / Vari

Commenta Stampa

Sci, Zazzaro: "voglio vincere il più possibile"


Sci, Zazzaro: 'voglio vincere il più possibile'
30/10/2012, 12:38

Un palmares stagionale di tutto rispetto è valso a Giovanni Zazzaro la copertina dell’agenda dello sciatore 2013 del Comitato Lazio e Sardegna della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali) e la prima pagina del calendario 2013. Miglior modo non c’era per celebrare il successo nel Campionato Italiano Children di Tarvisio (UD), il 1° posto nella finale nazionale del Trofeo Pinocchio Abetone (PT) ed in quella internazionale della medesima competizione, il 2° nella finale internazionale del Trofeo Pinocchio Abetone SL, il 2° nella finale nazionale del Trofeo Topolino di Folgaria (TN), e la medaglia d’oro in tutte le discipline del Criterium Interappenninico dell’Abetone (GS, SG, SL, combinata). “Sono molto contento ed emozionato – commenta – E’ la prima volta che partecipo alla cerimonia “Lazio Pianeta Sci” svoltasi, a Roma, in una location suggestiva, meravigliosa dove ho incontrato diversi ragazzi con cui solitamente ci sfidiamo sulle piste. E’ stata un’occasione per confrontarci, rievocare il passato e parlare del futuro. Non mi aspettavo d’essere invitato.
Quando mio padre me lo ha comunicato sono rimasto senza parole, non ci potevo credere. E’ un onore esserci. Una presenza che dedico alla mia famiglia che da anni mi segue con passione, entusiasmo, condividendo le gioie ed i sacrifici di questa carriera che mi sta regalando tante soddisfazioni”. Nonno Giovanni, papà Enrico, mamma Antonella, le sorelle Maria e Lorenza, il fratello Sabino erano con lui nella Sala del Consiglio della Provincia di Roma in Palazzo Valentini (in piazza Venezia) quando gli hanno consegnato la targa celebrativa e, sempre, con lui il giorno dopo si sono trasferiti in Trentino Alto Adige per un’
intensa, ma importante settimana di allenamento. Il tempo scorre veloce e presto sarà dicembre. Oltre al Santo Natale è, infatti, anche il mese delle prime gare cui Giovanni Zazzaro parteciperà e l’obiettivo è chiaro, già definito. “Voglio vincere il più possibile – annuncia – Sto ancora definendo con precisione il calendario dei miei impegni, ma punterò a vincere il maggior numero di gare cui parteciperò. Rispetto alla passata stagione mi sento migliorato perché il completo superamento del piccolo infortunio mi permette di allenarmi meglio, senza soste e problemi. Questo mi sta facendo solo bene”. La concorrenza è quindi, avvertita.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©