Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sciopero, Aic:"I calciatori dicono basta"


Sciopero, Aic:'I calciatori dicono basta'
02/11/2010, 14:11

"La situazione e' nota, noi non proseguiamo la trattativa con la Lega, ma incontriamo solo la Figc e confidiamo nell'opera di mediazione di Abete". Cosi' Leo Grosso, vicepresidente dell'assocalciatori, al suo arrivo in federcalcio dove oggi incontrera' il presidente federale Giancarlo Abete per discutere della questione relativa al rinnovo del contratto collettivo dei calciatori. "Ci siamo visti nove volte senza arrivare a una conclusione, ma resto convinto che con ragionevolezza e volonta' si possa arrivare a un accordo, purtroppo al momento questo spirito non c'e'. Ricordo a tutti che non incontrandoci a suo tempo la Lega ha fatto decadere il vecchio accordo, credo che sia una situazione che non si verifica nemmeno in Kazakistan", dice Grosso. "La cosa piu' importante non sono i singoli punti, ma ragionevolezza e volonta', noi l'abbiamo e la Lega no. Sciopero? Noi cerchiamo l'accordo, ci proviamo altrimenti liberi tutti, certo e' che i calciatori hanno detto basta", sottolinea. Riguardo le ultime affermazioni di Massimo Oddo, Gosso afferma: "E' una vicenda poco simpatica ma ho l'impressione che Oddo sia stato strumentalizzato". (Aip/Col/Adnkronos)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©