Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

GLI SCONTRI

Scontri nella notte, testimonianza su Facebook


Scontri nella notte, testimonianza su Facebook
21/10/2010, 13:10

Su Facebook gira la testimonianza di Gaetano Gheto de Cristofaro, cittadino napoletano che ha soccorso i tifosi inglesi aggrediti.

Stanotte a via mezzocannone,due inglesi, padre e figlio venuti da liverpool per assistere alla partita contro il napoli, sono stati aggrediti da un gruppo di ragazzi della tifoseria partenopea, che in massa hanno pestato i due con catene, accoltellandoli entrambe aelle gambe e spaccando una bottiglia in testa al ragazzo. Li ho incontrati per strada mentre tornavo a casa, gravemente feriti e con il volto della paura stampato sulla faccia, ci siamo fermati per cercare di aiutarli e il padre ci ha fatto capire che erano appena arrivati  e cosa gli era accaduto, continuava a chiedermi perchè noi non fermassimo quella gente, "why? why?" urlava quel ragazzo in lacrime, col volto totalmente ricoperto di sangue. Il padre ci fa capire a gesti che stentano a tenersi in piedi perchè totalmente ricoperti di coltellate sulle gambe, intanto il ragazzo iniziava a perdere i sensi quando l'ambulanza arriva, ovviamente dopo mezz'ora dalla telefonata. gli vengono prestati i primi soccorsi, il padre chiede solo di badare al figlio, negando i soccorsi e venendoci a ringraziare. Dopo ci abbraccia, e dalla mia bocca non è uscito altro che scusa, stanotte mi sono vergognato, della mia città, dei miei concittadini, di quelle persone che hanno la nomea di tifosi, ma altro non è che un branco di criminali, che non ha niente a che vedere ne con lo sport e quanto meno con il nostro napoli. concludo dicendo che ho deciso di raccontare questa cosa su facebook perchè sono del parere che questa cosa debbano saperla tutti, non so se domattina sui giornali comparirà qualcosa. ma se così non fosse mi impegnerò io stesso a far si che questa cosa si sappia!!!!

 

voi non siete tifosi! vergogna! siete solo un branco di vigliacchi criminali che sporca la faccia di questa città, voi siete la feccia!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©