Sport / Basket

Commenta Stampa

Seconda vittoria consecutiva della BPMED Napoli


Seconda vittoria consecutiva della BPMED Napoli
03/10/2011, 11:10

SANTARCANGELO-BPMED NAPOLI 77-85

SANTARCANGELO: Bonaiuti 17, Pesaresi 11, Silimbani 8, Broglia 2, Rivali 6, Bedetti L. 13, Palermo 7, Italiano, Bedetti F., Rinaldi, Ancellotti 13. All. Padovano.

NAPOLI: Sabbatino, Musso 20, Bastone, Mariani 2, Gatti 6, Iannilli 8, Rotondo 16, Rizzitiello 8, Guastaferro 9, Lenardon 16. All. Bartocci.

ARBITRI: Gasparri di Pesaro e Maschio di Firenze.

NOTE: Parziali 24-30, 47-45, 59-56. Usciti per falli Silimbani (S), Iannilli e Rizzitiello (N).

La BPMed Napoli vince la seconda partita consecutiva espugnando Santarcangelo di Romagna 85-77. Per gli azzurri è il primo blitz esterno dopo la vittoria casalinga con Pavia al PalaBarbuto.

Napoli parte col piede sull’acceleratore: dopo due giri di lancetta è già avanti 13-4, quindi 18-6 al 4’ e 21-10 a metà frazione. Protagonista assoluto Bernardo Musso, che in avvio tira col 100% dal campo, 1/1 da due e 3/3 da tre. Santarcangelo non perde la calma e risale col passare dei minuti, fino al -5 (21-26) firmato da Pesaresi. La BPMed si aggrappa a Rotondo che con 6 punti consecutivi permette agli ospiti di chiudere il primo quarto avanti 30-24.

Secondo periodo sul filo dell’equilibrio. Gli Angels impattano a quota 32 e allungano fino al 36-32 (parziale 15-4), Napoli reagisce di squadra e torna avanti con un tiro da tre di capitan Gatti. A metà partita il tabellone dice 47-45, la BPMed è praticamente perfetta dall’arco (67%), Musso il top scorer con 12 punti.

Ancora equilibrio alla ripresa del gioco. Il duo Ancellotti-Pesaresi fa volare i romagnoli fino al 54-49, ma a metà frazione gli azzurri hanno un sussulto: mini break di 7-1 e controsorpasso con l’ennesima tripla di Musso. I locali tornano avanti con due liberi di Bonaiuti, Sabbatino perde tre palloni consecutivi in attacco e a 10’ dalla sirena il punteggio è 59-56.

Tensione nell’ultimo quarto, il primo a segnare è Bonaiuti (62-56), al 34’ coach Bartocci perde Iannilli per falli ma Musso riporta Napoli nel match: 62-61. Lenardon impatta a quota 64, poi 7 punti di uno splendido Guastaferro per il 66-71 BPMed al 36’. Un gioco da tre punti di Rotondo e la bomba di Lenardon portano gli ospiti in quota, 70-79, ma Santarcangelo fa 6-0: 76-79. A -32” sul 76-81 esce per falli anche Rizzitiello, ma sull’antisportivo di Palermo cala il sipario. Finisce 77-85.

“E’ stato fondamentale il contributo della panchina, siamo partiti bene, ma abbiamo subito troppo la loro reazione nei due quarti centrali”, ha commentato Bartocci al termine. “Nell’ultimo periodo siamo stati più cattivi e la partita è cambiata”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©