Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Seedorf: "Galliani faccia chiarezza sul futuro"


Seedorf: 'Galliani faccia chiarezza sul futuro'
12/05/2011, 15:05

Entra nella fase calda l'ultima questione ancora sul tavolo della stagione rossonera. Dopo aver conquistato matematicamente lo scudetto e aver interrotto anticipatamente il cammino in Coppa Italia, con conseguente abbandono dei progetti di "double", resta da risolvere l'ormai spinoso caso dei senatori in scadenza di contratto. Più passano i giorni, più cresce il malcontento di alcuni di loro. Il più esplicito è Clarence Seedorf, da sempre in prima fila quando bisogna esporsi. L'olandese non risparmia punzecchiature ad Adriano Galliani: "E' importante la chiarezza. Ora è arrivato il momento. Non ci sono altre parole da dire. Se Galliani ha dei pensieri, me li dirà lui. Voglio sapere qual è la sua opinione per poi poter decidere. E' da sei mesi che sto rivedendo offerte, ma non ho parlato con nessuno per rispetto del Milan e di Galliani. E perché non voglio usare queste proposte in una trattativa contro il club rossonero. Non voglio fare negoziazioni".

In prima fila tra le pretendenti c'è il Corinthians, attraverso la mediazione di Ronaldo. Anche oggi dal  Brasile sono arrivate conferme: "Seedorf conosce le nostre condizioni - dice il dirigente Edu Gaspar - le sta valutando con calma perché pare che gli siano arrivare altre proposte. Possiamo solo aspettare". Il numero 10 rossonero, protagonista di un ottimo finale di stagione, piace anche a Flamengo, Wolfsurg e club della Premier League.

Seedorf allarga il discorso anche agli altri compagni in attesa di conoscere novità sul futuro, confermando la sensazione che un pezzo di storia del Milan sia lasciato da mesi in anticamera ad aspettare: "Non condivido questa strategia per la quale gente come Nesta, Ambrosini e Pirlo, a due settimane dalla fine della stagione, non sa ancora cosa succederà. Non lo dico solo ora, l'ho fatto anche prima della conquista dello scudetto. Adesso voglio sapere come e con chi il Milan vuole andare avanti. Voglio sentirmi parte di un progetto. Ma al momento non ho ancora un appuntamento con il Milan".

Fonte: repubblica.it

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©