Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sensibile: "E' presto per parlare di mercato"


Sensibile: 'E' presto per parlare di mercato'
08/06/2011, 16:06

A Radio Crc è intervenuto Pasquale Sensibile, direttore sportivo del Novara, futuro ds della Sampdoria:
“Sono dentro un contesto organizzativo che a Novara mi ha permesso di fare bene. Da soli non si può fare nulla e lo dico senza falsa modestia. Tutto l’organico del Novara si è impegnato per fare qualcosa di importante. So quali sono i giocatori della Sampdoria ma non so quali siano gli obiettivi del Napoli. Al momento sono ancora impegnato col Novara, quindi non mi sto interessando ancora della Sampdoria e di mercato. La retrocessione fa male, bisognerà valutare bene la situazione e prendere le decisioni giuste. Se Poli è nel mirino del Napoli questo conferma la bravura degli operatori di mercato azzurri. Premesso che i giocatori della Sampdoria hanno un valore tecnico molto buono, potendo fare il calcio a qualsiasi latitudine, l’ultimo dei problemi sarebbe quello dell’allestimento della squadra. Bisognerà verificare con quale spirito i calciatori affronteranno la posizione in cui si trovano. La Sampdoria dovrà fare una squadra competitiva per tornare in serie A. Tutto questo però deve essere contornato da un bilancio positivo, ma ciò non significa che la società non investirà. Per Poli e Palombo nessun dirigente del Napoli si è fatto vivo ma anche se l’avessero fatto, li avrei rimandati alla prossima settimana perché prima voglio guardare negli occhi i calciatori e poi decidere il da farsi”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©