Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE "REPUBBLICA"

"Senza 3° posto, il danno economico sarà enorme"


'Senza 3° posto, il danno economico sarà enorme'
08/05/2012, 10:05

Il progetto di crescita andrà avanti: con o senza la Champions League, che a questo punto per il Napoli è diventata un miraggio. Il beffardo ko di Bologna ha quasi azzerato le chance degli azzurri. Ma Aurelio De Laurentiis s’è già rimesso al lavoro, senza attendere il verdetto definitivo. Il danno economico, se il terzo posto sfumerà, sarà enorme (dai 30 milioni in su) e comporterà sacrifici. Non è in dubbio però la solidità finanziaria del club, che ha i conti in attivo e permetterà al presidente di mantenere i suoi impegni con i tifosi, programmando un’altra stagione ambiziosa.
Da Milano, dove ha partecipato ieri alla assemblea di Lega, De Laurentiis ha fatto filtrare un messaggio forte e chiaro, anche senza rilasciare dichiarazioni ufficiali. Il rammarico per la perdita della Champions c’è ed è forte, ma il Napoli non smobilita. Dietro l’angolo ci sono al contrario le due finali con la Juventus: quella della Coppa Italia del 20 maggio e quella di agosto (data e sede ancora incerte) nella Supercoppa Italiana, che intrigano molto il presidente. E’ arrivato il momento di iniziare a vincere qualcosa, dopo sette stagioni che hanno riportato il club azzurro ad alti livelli, pure in Europa. E la sconfitta di Bologna, per quanto amara, non comprometterà il progetto.
FONTE: REPUBBLICA
PdM

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©