Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

L'osservatore Raffaele Agovino a Settimana Azzurra

"Senza Candreva il Livorno non si salva"


'Senza Candreva il Livorno non si salva'
23/01/2010, 15:01

NAPOLI - “Senza Candreva il Livorno non si salva”. E’ questo il verdetto di Raffaele Agovino, osservatore del Livorno, che si trova ad analizzare la gara tra il Napoli e i toscani nel corso della puntata di Settimana Azzurra (in onda ore 21.25 sul canale Julie Italia).
“Il gioco lo dovrà fare il Livorno e gli azzurri sfrutteranno le ripartente – ecco la chiave tattica della sfida secondo l'osservatore – Il Napoli ha numeri da capogiro, non perde da 14 match consecutivi considerando la Coppa Italia e non sarà semplice batterlo. Il Livorno, però, dovrà essere aggressivo anche perché prima o poi la sconfitta per i campani arriverà e il Livorno deve provarci. Credo che i partenopei possano soffrire proprio con le squadre piccole e perdere lì qualche punto, rispetto alle partite con le big da grandi motivazioni”.
Alla vigilia della sfida si cerca la chiave tattica e Agovino parla delle individualità importanti del Livorno e dei loro problemi. “Probabilmente il guaio è proprio il fatto che giocatori di spessore come Tavano e Lucarelli non vanno a segno. Inoltre ora si sentirà molto la mancanza di Candreva. Lui stava diventando il leader di questa rosa, guidava la squadra. Non so cosa potrà fare alla Juventus, ma non potevamo trattenerlo”.
In trasferta i partenopei mostrano un gioco più spumeggiante che in casa e potranno contare anche su questo fattore. Dall’altra parte un Livorno in crisi che ha bisogno di rialzarsi.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©