Sport / Calcio

Commenta Stampa

Serie A Calcio a 5: trasferta veneta per il Napoli, domani in campo contro l'Alter Ego Luparense


Serie A Calcio a 5: trasferta veneta per il Napoli, domani in campo contro l'Alter Ego Luparense
15/02/2013, 12:45

Archiviata una settimana non certo facile dopo la sconfitta casalinga patita nello scontro diretto con il Rieti e le dimissioni del tecnico Carmine Tarantino, il Napoli è pronto per la difficile trasferta di domani (ore 19) sul campo della Luparense nel match valevole per la 19esima giornata del campionato di massima serie. La compagine ora guidata da Claudio De Michele è attesa dunque da una missione non certo agevole in terra veneta, dove si troverà al cospetto di una formazione campione d’Italia in carica e vogliosa di proseguire il suo cammino volto ad una riconferma del titolo. Trasferta resa ancor più complicata dall’assenza del capitano Antonio Campano, appiedato per un turno dal giudice sportivo, ma mister De Michele non intende assolutamente vestire i panni di vittima sacrificale di turno e prova a scuotere il gruppo: “Dopo il rocambolesco ko subito con il Rieti c’è molta voglia di riscatto, anche se siamo attesi da una partita non proprio facile. Ma la verità è che nel massimo campionato italiano non esistono partite abbordabili, bisogna lottare su tutti i campi per raccogliere risultati positivi e raggiungere gli obiettivi prefissati. A maggior ragione al cospetto di un team così forte come la Luparense. Siamo consapevoli del fatto che per portare via punti preziosi dal Veneto dovremo fare una grande partita, giocare con attenzione e determinazione per l’intera durata del match, lottando su ogni pallone. Noi vogliamo conquistare la salvezza e lo faremo con tutte le nostre forze fino all’ultimo minuto di questa stagione”. Sull’altro fronte Colini dovrà fare a meno dello squalificato Caputo, mentre per il resto dovrebbe avere tutti gli effettivi della rosa a sua disposizione. A dirigere l’incontro Angelo Galante (Ancona) e Mauro Albertini (Ascoli Piceno), mentre cronometrista sarà Michele Alessandroni (Ancona)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©