Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CHI SALE CHI SCENDE

Serie A, top e flop della quarta giornata


Serie A, top e flop della quarta giornata
23/09/2011, 15:09

I TOP

Denis (Atalanta) - A Napoli lo ricordano ancora per il pareggio contro il Milan che fece tremare Fuorigrotta e non solo. A Lecce, el Tanque dapprima segna con autorevolezza dal dischetto per poi inventarsi una mezza rovesciata davvero fantastica.

Jovetic (Fiorentina) - La sua assenza in questo anno e mezzo è pesata molto alla Fiorentina, grande doppietta al Parma e una luce che finalmente si intravede dopo il tunnel.

Rigoni (Novara) - Oltre all'attaccante che ha steso l'Inter andrebbe citato acche Brienza che ha fatto ammattire da solo la retroguardia romanista, ma l'attaccante novarese con una splendida doppietta ha steso l'Inter e mandato definitivamente a casa il traballante Gasperini.

I FLOP

Napoli 2/Mazzarri - Sarà per la preparazione scadente di alcuni elementi, sarà perchè Mazzarri ha esagerato col turnover mandando in campo 7 giocatori nuovi in un solo match, sta di fatto che il Napoli a Verona ha giocato davvero una pessima partita.

Inter - Ha pagato Gasperini per tutti, ma non è lui l'unico responsabile di questo disastroso inizio di stagione. La sconfitta a Novara è stata davvero imbarazzante, non tanto per l'avversario che ha fatto la sua partita, quanto per la pochezza della prestazione dei nerazzurri.

Gava - L'arbitro di Juventus-Bologna è stato davvero imbarazzante: gol della Juventus clamorosamente irregolare, la giusta espulsione di Vucinic è sembrata tardiva e comunque succesiva alle proteste veementi dei bolognesi.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©