Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CHI SALE CHI SCENDE

Serie A, top e flop della seconda giornata


Serie A, top e flop della seconda giornata
12/09/2011, 13:09

I TOP

Hamsik (Napoli) - Il suo impatto sulla partita è devastante. Un assist, un gol bellissimo e tante giocate da campione.

Pirlo (Juventus) - Il suo ritmo sarà anche più compassato rispetto al passato, ma il piede è rimasto sublime. Due assist da fuoriclasse e la sensazione che la Juventus abbia risolto i problemi a centrocampo.

Miccoli (Palermo) - DUe gol, un assist e tanta corsa che annichiliscono una brutta Inter. Da manuale il controllo sul gol del momentaneo 1-1.



I FLOP

Josè Angel (Roma) - Dal Paradiso all'Inferno: Uno dei migliori in campo prima del disastro: palla regalata a Conti (che ha un conto in sospeso con i giallorossi) e giusta espulsione per un fallo tanto brutto quanto inutile.

Gasperini (Inter) - Tifosi e non dell'Inter avranno storto il naso quando hanno visto un ainguardabile Zarate in campo al posto del talentuoso Sneijder. Il tecncio dopo 34 minuti si è rimangiato le scelte iniziali, mostrando confusione e inesperienza. La difesa a 3 è facilmente perforabile e il centrocampo non dà copertura. Un disastro.

Parma e Bologna - Le prime partite di un campionato vanno prese con le molle, è indubbio che le due squadre emiliane hanno completamente deluso le aspettative. Il Parma è stato schiantato dalla Juve mentre il Bologna praticamente non è sceso in campo contro la Fiorentina.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©