Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

TOP E FLOP

Serie A, top e flop della settima giornata


Serie A, top e flop della settima giornata
18/10/2010, 20:10

Ecco i top e i flop della settima giornata di Serie A:

I TOP

Pastore (Palermo) -  Si sta dimostrando il fenomeno ammirato in Argentina, segna un goal fantastico e i difensori del Bologna non lo fermano mai.

Krasic (Juventus) -  Perchè scomodare un mostro sacro come Nedved? Krasic è Krasic, quando parte in progressione è infermabile, impressionanti le cavalcate e le quantità industriali di assist sfornati per i compagni.

J.Cesar (Inter) - Se l'Inter esce vincitrice dal Sant'Elia il merito è soprattutto suo, interventi prodigiosi, sembra tornato il portiere della passata stagione.


I FLOP

Rispoli (Lecce) - Una giornata da incubo a Torino. E pensare che non giocava sulla fascia di Krasic!

Maggio (Napoli) - E' fuori condizione, gioca senza personalità e sembra essere un fantasma rispetto alle passate stagioni. Da recuperare.

Cerci (Fiorentina) - Assolutamente impalpabile, dribbla spesso anche se stesso. La Fiorentina ha giocato con un uomo in meno.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©