Sport / Motogp

Commenta Stampa

Sesto appuntamento con il campionato del mondo di motocross classe MX2


Sesto appuntamento con il campionato del mondo di motocross classe MX2
08/06/2012, 15:06

Sesto appuntamento con il campionato del mondo di motocross classe MX2, in Francia sul bel tracciato di St.Jean d’Angely davanti a oltre 20.000 spettatori. L’Husqvarna Motocross Team By Ricci Racing si è presentato con la formazione al gran completo. Oltre a Lupino e Larrieu è rientrato dopo 3 mesi di stop per infortunio anche il belga Nick Triest.
Alex Lupino dopo aver ottenuto la decima posizione nella manche di qualifica del sabato, in gara 1 è stato molto sfortunato in quanto una caduta durante il secondo giro lo ha tolto dalla lotta per le prime posizioni. Lupino malgrado sia stato doppiato in seguito alla caduta , ha dimostrato di saper tenere il ritmo dei primi, facendo registrare il terzo miglior tempo in gara, dopo il secondo miglior tempo ottenuto nel warm up del mattino. Malgrado il gran recupero Lupino non è riuscito a entrare in zona punti (la prima volta dall’inizio del mondiale) concludendo al ventunesimo posto.
In gara 2 dopo essere partito in dodicesima posizione Lupino con l’Husqvarna TC250 ha rimontato sino al sesto posto finale , velocissimo soprattutto nella parte finale della gara.
Ora Lupino è all’ottavo posto nella classifica provvisoria del campionato del mondo dopo 6 GP.
Buona è stata anche la gara di Loic Larrieu, 16.esimo e 14.esimo, che è riuscito a mantenere un buon ritmo di gara guadagnandosi la partecipazione anche al prossimo GP del Portogallo che si svolgerà la prossima settimana sul circuito di Agueda.
Nick Triest , al rientro dopo 3 mesi di convalescenza per l’infortunio patito durante le gare invernali , ha utilizzato la gara come allenamento senza prendere troppi rischi.
Alex Lupino: “Peccato per la prima manche! Sono stato davvero sfortunato e ho commesso un errore imperdonabile a cadere durante il secondo giro. Oggi mi sentivo davvero bene , e i tempi in gara lo possono confermare. Nella seconda manche ho tenuto duro fino alla fine e sono stato premiato perché proprio negli ultimi 10 minuti sono passato da nono al sesto posto. Anche nel mondiale sono ora all’ottavo posto nella classifica generale malgrado lo zero della prima manche e questo mi rincuora. ”
Classifica del campionato del mondo MX2 dopo 6 gare: 1. Herlings (KTM) 270, 2. Searle (Kawasaki) 248, 3.Van Horebeek (KTM) 231, 4.Roelants (Kawasaki) 188, 5. Anstie (Honda) 160, 6 Tixier (KTM) 159, 7. Nicholls (KTM) 144, 8. Lupino (Husqvarna) 118.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©