Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

CASTELVOLTURNO

Sfida delle punizioni, vincono Cavani e Gargano


Sfida delle punizioni, vincono Cavani e Gargano
03/11/2010, 10:11

Si sono dilettati nei tiri liberi per divertirsi un pò. A fine allenamento a Castelvolturno, ieri pomeriggio, i quattro sudamericani, Cavani, Gargano, Sosa e Lavezzi, si sono ritrovati in mezzo al campo di gioco per una singolare sfida a quattro, ma che vedeva di fronte la coppia uruguaiana contro quella argentina. Ed è stato subito spettacolo e risate. Quattro calci di punizione a testa da una distanza media di 20-25 metri con tanto di finta barriera da scavalcare. Un esercitazione sui calci piazzati che è subito diventata momento di gioco e di sfottò. La vittoria è andata, si potrebbe dire anche clamorosamente, alla coppia uruguaiana formata da Cavani e Gargano. Non certo dei cecchini sui tiri dalla distanza, e che pure hanno messo a segno due reti su quattro tentativi. Come ha di clamoroso il risultato degli argentini Sosa e Lavezzi, entrambi punizionisti specializzati, fermi a quota zero nelle marcature. Logico immaginare cosa sia accaduto dopo tra i quattro.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©