Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IN RICORDO DI SIC

Simoncelli, domani sera il padre sarà al San Paolo


Simoncelli, domani sera il padre sarà al San Paolo
15/01/2012, 09:01

Un vero e proprio colpo di fulmine. Il San Paolo rimase folgorato da Marco Simoncelli e il suo casco di riccioli. Era il 25 marzo 2010 e il feeling tra i 60 mila e quella promessa della Moto Gp dal sorriso spontaneo fu immediato. Il Sic vide in tribuna la rimonta del Napoli contro la Juve (3-1 il finale con reti di Hamsik, Quagliarella e Lavezzi) e decise che prima o poi sarebbe tornato a Fuorigrotta. Purtroppo non ce l’ha fatta. Un tragico destino se l’è portato via il 23 ottobre scorso durante il secondo giro del Gp della Malesia, sul circuito di Sepang. Quell’impegno lo manterrà papà Paolo. Domani sarà l’ospite d’onore di Napoli-Bologna. Sarà accompagnato da Alberto Vitaloni, presidente della San Carlo, sponsor degli azzurri e da sempre vicino alla famiglia del pilota di Coriano: «Ho colto al volo questa possibilità – spiega Paolo Simoncelli – perché parlavamo spesso di quella serata. Ho accettato in ricordo di Marco. Fu tutto squisito in quell’occasione: dall’accoglienza della società all’affetto della gente. Napoli è incredibile. Ci sono arrivati tantissimi bigliettini in memoria di mio figlio: sono fuori di testa». Nello slang di papà Simoncelli è un complimento: «Assolutamente sì. Sono fantastici e sarò felice di esserci». A dire il vero, non è un grande appassionato di calcio. Il motivo è presto detto: «Noi ci siamo dedicati sempre alle moto. Seguivo un po’ il Milan, ma è soltanto una simpatia ». L’importante è assaporare nuovamente quelle sensazioni che tanto colpirono il Sic, quasi una sorta di regalo di compleanno anticipato. Venerdì avrebbe compiuto venticinque anni: «La Fondazione ha organizzato un evento allo Stadium 105 di Rimini, sono stati già venduti 5000 biglietti ». In futuro il destino della Onlus potrebbe incrociarsi nuovamente con la città: «In questo momento stiamo partendo con l’attività e dobbiamo trovare la giusta direzione, ma non escludo affatto di organizzare manifestazioni che potrebbero coinvolgere Napoli». Nel frattempo la partita di domani sera. Paolo Simoncelli sarà accanto al presidente De Laurentiis, il Sic – invece – darà un’occhiata da lassù e si divertirà senz’altro. Proprio come quel 25 marzo.


Commenta Stampa
di Luigi Russo Spena
Riproduzione riservata ©