Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Simoni:"Organico del Napoli non è da Champions"


Simoni:'Organico del Napoli non è da Champions'
17/04/2010, 17:04

   Nel corso di “Amore… Azzurro”, programma sportivo in onda ogni sabato dalle 11.00 alle 12.30 su Radio Amore, è intervenuto l’ex allenatore del Napoli, Gigi Simoni. Ecco alcuni passaggi dell’intervista:Campionato riaperto? Gli ultimi risultati hanno rimesso tutto in discussione, per chi ama il calcio questa incertezza è un bel vedere, forse lo è un po’ meno per gli interisti. Non ci si poteva aspettare che la Roma, dopo l’inizio traumatico, potesse arrivare a questi livelli, come del resto era difficile immaginare che l’Inter potesse sciupare il grande vantaggio in classifica accumulato nella prima parte della stagione. Il Napoli? Lo stop contro il Parma potrebbe creare qualche difficoltà. Tuttavia, gli azzurri da quando è arrivato Mazzarri hanno disputato un ottimo campionato, perché con il tecnico toscano sono arrivati risultati positivi e bel gioco. Dopo gli ultimi risultati, ora magari il club azzurro appare un po’ ridimensionato, ma il valore della squadra è aumentato di anno in anno. Le convocazioni di Lippi per il Sudafrica? Marcello non ha ancora diramato le convocazioni, indubbiamente, ci sono dei problemi che il campionato ha evidenziato. Alcuni protagonisti dei Mondiali del 2006, hanno mostrato un calo anche inaspettato e credo che Lippi ne terrà conto. Cassano? Io lo convocherei, ma probabilmente il carattere del giocatore è destabilizzante e Marcello, magari, ritiene che il barese possa minare la serenità del gruppo. Napoli in Europa? Gli azzurri hanno fatto benissimo. Tuttavia, l’organico a disposizione non è da Champions League. Il Napoli ha 4-5 campioni e molti buoni giocatori, ma per ambire a posizioni migliori, serviranno ulteriori acquisti. Certo, raggiungere l’Europa League sarebbe un traguardo obbligato considerando gli investimenti fatti”.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©