Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Sinagra:"Diego non mi ha chiesto l'esame del dna"


Sinagra:'Diego non mi ha chiesto l'esame del dna'
29/06/2010, 15:06

"Diego Armando Maradona non mi ha mai chiesto di fare l'esame del dna. Quanto hanno scritto in Argentina è assolutamente falso".
In una dichiarazione rilasciata all'agenzia Adnkronos, Cristiana Sinagra, la donna che ebbe storia con Diego Armando Maradona durante il suo periodo napoletano, smentisce la notizia riportata da molte riviste argentine. Da quella relazione, nel 1986, nacque poi Diego Armando junior. "Io e mio figlio vogliamo vivere in pace, - ha detto la donna, - Diego junior vuole stare tranquillo. Vuole che il papà vinca il mondiale e tifa Argentina".
Tutta la polemica è figlia del servizio, realizzato da questa rivista, su altre due donne italiane con cui Maradona avrebbe avuto una relazione. "Questo giornale che ho deciso di querelare attraverso il mio avvocato afferma che Maradona mi avrebbe chiesto di essere sottoposta all'esame del dna, ma la cosa non è vera per il semplice fatto che il padre di mio figlio non ha mai negato in privato questa paternità. In questa vicenda, per una questione di dignità, i soldi non mi hanno mai interessato. Il denaro a me e alla mia famiglia non interessa. Il rapporto tra mio figlio e il padre è una questione loro, io non ci voglio entrare. Quanto scritto sulle altre presunte vicende di paternità tra Maradona e le altre donne non m'interessa, non sono fatti miei. Io voglio solo di essere lasciata tranquilla con mio figlio".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©