Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOLEVA CON FORZA IL GOL

Sky.it: "Cavani, quando il sogno diviene profezia"


Sky.it: 'Cavani, quando il sogno diviene profezia'
23/11/2011, 11:11

Il boato del San Paolo, per due volte. Se lo ricorderà a lungo Edinson Cavani, che alla vigilia di Napoli-Manchester City si era espresso così: "Magari segnerò e regalerò una grande emozione ai tifosi". Quando il sogno diventa profezia. L'uruguaiano, che non segnava dal 29 ottobre nella trasferta di Catania, raggiunge quota quattro reti in Champions confermandosi bestia nera dei Citizens (puniti anche a domicilio nella gara di andata). Proprio loro, che in estate si erano fatti sotto sul mercato, facendo temere ai tifosi un "furto" del loro amato Matador.
Ma gli stessi tifosi oggi esultano, la paura è svanita e si godono un momento magico. Eppure non è stato tutto così facile contro gli uomini di Roberto Mancini. I padroni di casa sono partiti forte e la rete di Cavani è giunta dopo meno di venti minuti (deviazione di Yaya Toure, ma il gol è del Matador).
Mario Balotelli spaventa il San Paolo con il momentaneo gol del pari, per lui il nono in questa stagione con la maglia del Man City e il secondo in questa Champions League.
A un quarto d'ora dalla fine le due squadre si scatenano: Hamsik colpisce un palo, Lavezzi sembra indemoniato, Balotelli costringe agli straordinari De Sanctis. Ma il San Paolo si fa sentire e gli inglesi si devono arrendere.
Adesso il destino del Napoli è nelle mani degli stessi uomini di Mazzarri. Occorre una vittoria in casa del Villarreal, che non ha pretese: 0 punti, fuori anche dall'Europa League. Il City ospiterà il Bayern Monaco, già qualificato come prima del girone A.
FONTE: SPORT.SKY.IT

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©