Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il fantasista nerazzurro sotto stress

Sneijder choc: "Ho l'anemia, devo riposare"


Sneijder choc: 'Ho l'anemia, devo riposare'
10/11/2010, 10:11

Falcidiata dagli infortuni, decimata e priva dei suoi uomini migliori, l’Inter di Rafa benitez deve fare i conti anche con i mali di Wesley Sneijder. L’olandese ha spiegato  l’origine del suo malessere, causa dello svenimento nell’intervallo di Inter-Brescia. “Ho l’anemia, ha confessato Sneijder. Cinque minuti prima dell'intervallo della gara contro il Brescia ho cominciato a tremare. Poi nello spogliatoio sono svenuto. In Olanda sono stato visitato e sono risultato un po' anemico. Non problemi gravi, più che altro stress fisico. Avrei bisogno di un po' di riposo, ma non posso". Il fantasista sta pagando gli sforzi di una stagione lunghissima, culminata nella vittoria del Triplete con la maglia dell’Inter e proseguita, senza sosta, nel mondiale Sud Africano con l’ Olanda. “Dopo una stagione durissima - ha spiegato il numero dieci nerazzurro - ho avuto due giorni di vacanza. Poi ci sono stati il Mondiale e il matrimonio. Infine appena altre due settimane di riposo prima dell'avvio di questa stagione... Avrei bisogno di fermarmi un po' come Rooney, ma in questo momento non è ipotizzabile: l'Inter ha troppi infortunati e non lascerei mai in difficoltà la mia squadra. Finché sarà necessario darò tutto in ogni partita, a partire da quella di domenica”. Senijder non scenderà in campo questa sera contro il Lecce ma già domenica sera potrebbe tornare nell’attesissimo derby contro il Milan.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©