Sport / Calcio

Commenta Stampa

Battuto il Cska Mosca per 1 a 0. Ora Arsenal o Barcellona

Sneijder porta l'Inter in semifinale di Champions


Sneijder porta l'Inter in semifinale di Champions
06/04/2010, 20:04

MOSCA- L’Inter continua  il suo percorso in Champions. E porta con se le speranze del calcio italiano di interrompere il digiuno di trofei continentali per club.
A decidere la partita un gol di Sneijder su punizione dopo sette minuti. In semifinale Mourinho incontrerà la vincente tra Barcellona e Arsenal.
Obiettivo semifinale dunque raggiunto, dunque. Non accadeva dal 2003. L’Inter continua ad alimentare il sogno di vincere la Champions League e ora attende la sfida di questa sera per conoscere il nome del prossimo avversario. Nessun problema per i nerazzurri che, già vittoriosi 1-0 all’andata, sbloccano subito il match grazie a una punizione di Sneijer e poi interpretano la gara in modo attento e senza strafare.
Mourinho deve rinunciare a Thiago Motta per affaticamento muscolare e davanti alla difesa spazio per Stankovic con Cambiasso; Sneijder è regolarmente al suo posto al comporre il trio con Pandev ed Etòo dietro a Milito. Come allo "Stamford Bridge" Zanetti arretra in difesa sulla fascia sinistra. Il tecnico russo Slutsky deve fare a meno degli squalificati Aldonin e Krasic; al posto del primo Mamaev viene preferito a Rahimic, mentre è Gonzalez a rilevare l’attaccante.
Al primo tiro in porta dopo 6’ l’Inter passa in vantaggio: punizione rasoterra di Sneijder che passa attraverso gli uomini in barriera che alzano i piedi e si insacca alla destra di Akinfeev. Il Cska prova a innescare la reazione e alza il baricentro in avanti, ma l’Inter è attento in fase di copertura. Al 23’ russi vicinissimi al pari con Necid che stoppa di esterno e con una girata in diagonale sfiora il secondo palo. Al 34’ bell’azione in velocità del Cska conclusa malamente da Dzagoev che entrato in area, probabilmente troppo stanco, sbaglia completamente il tiro. Sul ribaltamento di fronte potrebbe approfittarne l’Inter con Milito che si fa però ribattere la conclusione da Akinfeev. L’ultimo brivido della prima frazione lo provoca il Cska al 43’ con un sinistro insidioso di Odiah che va a lambire il palo alla destra di Julio Cesar.
Al 4’ della ripresa il Cska resta in dieci per l’espulsione di Odiah per doppia ammonizione (fallo su Eto'o in occasione del secondo giallo). Al 12’ conclusione dal limite sinistro dell’area di Gonzalez, ottima la risposta di Julio Cesar che blocca il pallone. Al 24’ destro potente di Sneijder che Akinfeev respinge. Poco dopo ci prova anche Stankovic e il portiere si salva in angolo. Al 28’ ottima occasione per il raddoppio sui piedi di Milito, l’attaccante argentino però tira addosso al portiere. Nel finale solo una occasione per Eto'o e un rasoterra di Gonzalez su punizione di poco a lato. In Europa il sogno dell'Inter continua.

Commenta Stampa
di Mario Aurilia
Riproduzione riservata ©