Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Le atlete italiane dopo la prima discesa

Sochi, sci: «Studiare bene la pista»


Sochi, sci: «Studiare bene la pista»
06/02/2014, 20:04

ROMA - Una pista impegnativa anche quella per la discesa femminile, dove si può fare la differenza. La versione di Nadia Fanchini: "Secondo me bisogna saper assecondare molto bene tutti i dossi e le traverse che ci sono nella parte centrale del tracciato. Se lì si passa bene si porta moltissima velocità per la parte finale e si possono dare distacchi consistenti. Oggi ho fatto il contrario". Elena Fanchini è finita nelle reti, procurandosi piccole abrasioni sulla fronte, ma niente di serio. "Ho perso la linea e poi ho commesso un errore di valutazione finendo nelle reti. E' tutta colpa mia. La neve verso mezzogiorno comincia a mollare, ma credo sia normale con queste temperature. Alla mattina invece è perfetta e si può sciare al meglio". Francesca Marsaglia ha studiato il percorso: "Bisogna interpretare al meglio la parte più tecnica e difficile perché lì si può perdere la gara o forse vincerla. È una pista divertente".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©