Sport / Offshore

Commenta Stampa

Sorbino Offshore Racing, tutto pronto per la tappa di Napoli


Sorbino Offshore Racing, tutto pronto per la tappa di Napoli
31/05/2012, 15:05

Gli appassionati di motonautica hanno potuto ammirare questa mattina per la prima volta il nuovo volto dello scafo C-11 Sorbino Offshore di Diego Testa, che è sceso in mare con la livrea argentata per gli ultimi test prima dell’esordio stagionale, sfrecciando al largo di via Caracciolo. Sabato e domenica, infatti, si terranno a Napoli le prime due gare del Campionato Italiano Offshore classe 3000, organizzate dal Circolo Canottieri. Napoli sarà l’unica sede nella quale saranno disputate due prove e questo è un vantaggio per il team partenopeo, che potrà esordire nelle acque di casa e provare subito a conquistare un buon vantaggio in classifica. Il percorso sarà quello ormai classico che va dal Molosiglio a Mergellina, passando al largo di Castel dell’Ovo. Uno dei circuiti più affascinanti al mondo, che negli anni ha sempre attirato migliaia di spettatori sul lungomare di Napoli.

Lo scafo, il twister che ha esordito lo scorso anno con un bronzo al Mondiale, è stato migliorato rispetto alla scorsa stagione e si attende solo di vederlo all’opera contro gli avversari, che da domani saranno in città. “Non possiamo nasconderci – spiega Diego Testa, che sarà a bordo con il fratello Ettore -. Queste di Napoli sono le nostre gare e dobbiamo fare il massimo per partire col piede giusto. Vincere entrambe le prove sarebbe fantastico e ci darebbe la possibilità di accumulare punti in classifica in vista delle prossime prove. Non sarà facile, però, perché i nostri avversari sono tutti competitivi e ci daranno filo da torcere fin dalle prime battute”.

Tra i favoriti, insieme al Sorbino Offshore Racing, c’è sicuramente la barca del campione italiano in carica, Roberto Lo Piano. In tutto saranno 8 le imbarcazioni in gara, sulle 12 iscritte al Campionato Italiano 2012. Un gruppo ristretto che, però, vede in lotta tutti i migliori, per uno spettacolo garantito. L’appuntamento con la prima gara è per sabato 2 giugno, alle ore 12; in mattinata si svolgeranno le prove libere a partire dalle 9. Domenica, invece, la seconda prova è in programma alle 11,45. Sarà possibile seguire in diretta le gare sulle frequenze di Radio Club 91, anche in streaming.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©